Home Vetrina Prima colazione, l’80% la preferisce dolce “all’italiana”

Prima colazione, l’80% la preferisce dolce “all’italiana”

79
0
La prima colazione è fondamentale per la maggioranza degli italiani: per il 42% è indispensabile per svegliarsi, un vero passaggio obbligato per iniziare la giornata (36%), da fare appena svegli. Ben l’82% degli italiani sceglie infatti di fare colazione appena sveglio, ancora prima di prepararsi. La colazione dolce, la classica “all’italiana”, è la preferita dall’80% degli intervistati. In tavola è dunque immancabile il caffè (84%) insieme a biscotti (74%) o croissant confezionati (50%). Sono i risultati di una ricerca realizzata da Bauli in collaborazione con Nextplora, in occasione del lancio dei croissant BuonEssere, la nuova linea di croissant con cereali, semi e farciture.
Il 45% degli italiani, tra una colazione golosa e una salutare, preferisce la golosità, ma includere prodotti salutistici nel proprio menù mattutino è importante per il 76%: ben il 51% sceglie infatti prodotti semplici, con farine integrali, cereali e zucchero di canna.
Follower, like e messaggi: i più giovani sono social già di prima mattina. Il 64% degli intervistati tra i 18 e i 34 anni, infatti, approfitta del momento della colazione per controllare le proprie pagine sui social media.
Chi invece ha figli, usa i pochi minuti dedicati alla colazione per programmare la giornata (lo fa il 73% degli intervistati con figli, rispetto ad una media del 54%).
La vecchia abitudine di fare colazione sfogliando un quotidiano (conservata solo dal 3% degli italiani) è stata superata dall’ascolto delle news in TV (38%) o dalla lettura delle principali notizie online o sui social (25%); in quest’ultimo caso, come prevedibile, sono soprattutto i giovani a prediligere l’informazione in versione digital (il 31% degli intervistati tra i 18 e i 34 anni).
Per il 46% degli italiani la sveglia ideale è il profumo di un croissant caldo. Anche l’aroma inconfondibile del caffè rappresenterebbe il risveglio perfetto per ben il 43% degli intervistati. E se invece del suono della sveglia, fosse il borbottio della moka ad accompagnare il risveglio? Questo sarebbe il modo perfetto per iniziare la giornata per il 38% degli intervistati, superando persino la voce di una persona cara (26%).
La ricerca è stata effettuata nel periodo 13-19 aprile, su un campione di 1.500 casi, rappresentativo della popolazione italiana (18-64 anni).