Home News “La città dei lettori”, 4a edizione “diffusa” per tutta la Toscana

“La città dei lettori”, 4a edizione “diffusa” per tutta la Toscana

429
0

La quarta edizione della Città dei lettori, “Leggere cambia tutto”, si fa in nove e gira tutta la Toscana. Oltre 60 eventi e 100 ospiti per i vari appuntamenti “diffusi” nella regione. Nove città, quindi, per 21 giorni complessivi durante tutta l’estate, passeggiate e firmacopie con autrici e autori dell’Italia di oggi.

In tutte le occasioni ci saranno le passeggiate con gli scrittori, eventi chiamati Paesaggi letterari, e gli spazi Io leggo! dedicati ai bambini e ai ragazzi, ideati da Teresa Porcella.

La rassegna parte con Pontassieve dei lettori il 18 e il 19 giugno, il 25 e il 26 giugno sarà la volta di Grossetto dei lettori. A luglio gli incontri si spostano a Montelupo Fiorentino (1 e 2 del mese), mentre il 10 e l’11 luglio a Villamagna di Volterra (Pisa). Il 14 e il 15 luglio sarà la volta di Sesto Fiorentino e poi il 23 e il 24 luglio si arriva ad Arezzo, alla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi.

Il vero e proprio festival di Villa Bardini sarà quest’anno una quattro giorni dal 26 al 29 agosto e vedrà la presenza di tanti ospiti.

La giornata del 26 agosto sarà dedicata ai 180 anni della casa editrice fiorentina Giunti Editore. Tra le iniziative Io Leggo! con Mario Pietramala con letture dai libri più conosciuti del catalogo della casa editrice, mentre alle 21:00 Toni Servillo leggerà Giuseppe Montesano: “Baudelaire è vivo”.

Il 27 agosto, invece, ci sarà l’incontro con i candidati al Premio Strega Ragazzi e Ragazze, poi con i vincitori del Premio Strega Giovani e del Premio Strega. Il venerdì verrà anche presentata l’iniziativa “Scuola di lettura”, che prenderà il via a Novembre 2021 e che vuole portare i lettori verso opere poco conosciute ma che hanno fatto la storia del Novecento.

Il 28 agosto la giornata parte con il ricordo di Dante, per poi passare attraverso Marco Balzano, Marco Vichi, Caterina Soffici, Mario Desiati e, infine, Michela Murgia con la lectio: “Le parole sono un ponte”.

La giornata finale, quella di domenica 29 agosto, è piena di eventi. Sarà il giorno del Florence book party, il firma copie con 28 autrici e autori della narrativa contemporanea italiana. Tanti gli appuntamenti, tra cui gli incontri con Nicola Lagioia e Roberto Saviano, quest’ultimo con una lettura di “Gridalo!”, la sua ultima fatica letteraria.

Ma non finisce qui: il 2, il 3 e il 4 settembre sarà la volta di Calenzano. A concludere sarà Bagno a Ripoli dei lettori il 10 e l’11 settembre.

Oltre a quelli già citati ci saranno anche Carlo Verdone, Umberto Galimberti, Beppe Severgnini, Vera Gheno e Franco Arminio. E sono solo alcuni e tra i più famosi, perché saranno oltre 100 gli ospiti totali.

Tutto il festival è a ingresso gratuito. Sarà possibile entrare fino a esaurimento posti, sempre garantendo il rispetto delle misure anticovid. [Clicca qui per il programma in dettaglio dell’evento].

L’edizione vuole anche essere completamente plastic free e green. Insieme a Treedom, infatti, viene creato il progetto “La foresta dei lettori”.

Accanto al festival vero e proprio, dallo scorso anno esiste anche la Rivista “La città dei lettori”, ma solo da quest’anno sarà disponibile in libreria, dal 20 luglio, in versione cartacea e vedrà la partecipazione di 25 autori.

Infine, la città dei lettori affianca il crowdfunding della Busajo Onlus, un’associazione che cerca di creare lavoro per i ragazzi di strada dell’Etiopia, e, da quest’anno, anche di Geca Onlus, per la ricerca sull’aritmia cronica (che colpisce molti ragazzi e che ha causato la morte di Davide Astori), sulla piattaforma Produzioni dal basso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here