Home Vetrina Morto l’albanese ferito nella rissa di ieri notte a Sesto Fiorentino

Morto l’albanese ferito nella rissa di ieri notte a Sesto Fiorentino

admin
448
0

 

 

 

 

 

 

 

 

 E’ morto nella tarda serata di ieri, all’ospedale fiorentino di Careggi, il giovane albanese colpito alla testa con una spranga di ferro in una rissa tra una quindicina di persone, scoppiata ieri mattina verso le 4 a Sesto Fiorentino, comune della cintura del capoluogo toscano, davanti alla discoteca Mix Bar. Il giovane, Shahin Tusha, 21 anni, operaio, incensurato, e’ deceduto per un’emorragia intracranica provocata dal forte colpo ricevuto. Il pm di turno ha disposto l’autopsia sul cadavere. Secondo quanto emerso, la rissa e’ stata preceduta da una lite all’interno del Mix bar per l’apprezzamento fatto ad una ragazza. A fronteggiarsi, da una parte il giovane albanese che si trovava insieme a quattro amici, due connazionali e due marocchini, dall’altra un gruppo di una decina di uomini, secondo le testimonianze raccolte, tutti dell’Est Europa. Questi ultimi, dopo essere andati via dal locale, sarebbero tornati armati di una mazza in ferro e di una roncola per una vera e propria spedizione punitiva. L’agguato e’ scattato fuori dal locale. I partecipanti alla rissa, secondo quanto ricostruito, erano tutti ubriachi. Il ventunenne e i suoi amici, disarmati e in minoranza numerica, hanno avuto la peggio. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, tre di loro, tra cui il giovane operaio morto, erano feriti e gli altri due hanno cercato di darsi alla fuga. I due feriti non gravi e i due rimasti illesi sono stati arrestati per rissa. Il gruppo di uomini che aveva organizzato l’agguato era gia’ fuggito, lasciando a terra la spranga di ferro e la roncola. In queste ore i carabinieri, che indagano per il reato di rissa aggravata, sono al lavoro per identificarli e potrebbero acquisire anche le immagini delle telecamere a circuito chiuso presenti nel locale. Nel corso della rissa sono state danneggiate nove auto in sosta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui