Home Focus Renzi attacca Conte e Bonafede: “Responsabili politici della mattanza di Santa Maria...

Renzi attacca Conte e Bonafede: “Responsabili politici della mattanza di Santa Maria Capua Vetere”

98
0

E se Giuseppe Conte ritiene di voler modificare la riforma del processo penale voluta dall’attuale ministro della Giustizia Marta Cartabia, allora la sfida sarà sui numeri in Parlamento. Matteo Renzi lancia l’affondo contro il Movimento 5 stelle e il suo nuovo futuro leader. Ma non risparmia stilettate nemmeno al Pd, ‘colpevole’ a suo dire di mettere a rischio l’approvazione del ddl Zan solo per interesse elettorale.

Ospite di Sky Tg24, il leader di Italia viva parla a tutto tondo e affronta molti temi dell’agenda politica. Ma è soprattutto sul fronte giustizia che il clima rischia di surriscaldarsi: “Io ritengo che Conte, Bonafede e l’allora direttore del Dap Basentini – non all’altezza del ruolo – sono i responsabili politici della mattanza di Santa Maria Capua Vetere. La responsabilità penale è personale, ma quella politica io ritengo sia di Conte e Bonafede”. Per questo, “ritengo difficile immaginare si possa pensare a un percorso comune sulla riforma della giustizia con Conte e Bonafede”, spiega.

“Abbiamo letto che il nuovo leader del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte vuole presentare degli emendamenti per cambiare la riforma Cartabia” sul processo penale. “Bene, se vige la regola per cui si possono fare emendamenti, ci vediamo in parlamento e vediamo chi ha la maggioranza“. Quanto alle “perplessità di Conte” sulle modifiche presentate dal Guardasigilli alla riforma del processo penale in esame alla Camera, “beh vanno nella direzione opposta rispetto alle mie perplessità. Difficile immaginare si possa pensare a un percorso comune sulla giustizia con Conte e Bonafede”, ha aggiunto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here