Home Magazine Polemica fra i dipendenti Selex e il sindaco Renzi

Polemica fra i dipendenti Selex e il sindaco Renzi

admin
298
0

E’ polemica tra i delegati Fiom della Selex Elsag ed il sindaco di Firenze Matteo Renzi per l’assenza di quest’ultimo all’incontro di stamani in Palazzo Vecchio. Secondo il sindacato, erano stati presi accordi in base ai quali era garantita la partecipazione di Renzi all’iniziativa: la mancanza del sindaco all’appuntamento, peraltro annunciato alla stampa, ha causato malumori e spinto i delegati Fiom della Selex a scrivere al primo cittadino una lettera aperta di sapore polemico. ”Il nostro rappresentante sindacale Daniele Calosi, con noi presenti, Le ha telefonato concordando la giornata di oggi e in quella occasione abbiamo anche avuto modo di apprezzare il fatto che lei volesse incontrare tutti i lavoratori e non solo una delegazione – scrivono i sindacalisti – Noi stessi abbiamo inoltrato via mail il volantino con l’ iniziativa in questione alla sua segreteria. Abbiamo anche apprezzato che il Comune mettesse a disposizione la Sala del Consiglio, luogo di grande significato perche’ vi si esercita la piu’ alta e nobile delle attivita’, quella di lavorare per il bene ed il meglio della comunita’ che si rappresenta. Noi ci siamo stati in questa sala, peccato che fosse priva dei nostri rappresentanti e del nostro Sindaco”. ”Dovunque lei fosse – prosegue la lettera – se ci avesse fatto accomodare l’avremmo aspettata volentieri. Le avremmo nuovamente esposto la situazione con gli ultimi aggiornamenti, che comunque lei sa’ gia’ bene, e le avremmo chiesto l’impegno di farsi portavoce per noi presso il Ministro Cancellieri ed il Ministro Grilli, che in queste ore decideranno in positivo o in negativo le ricadute occupazionali su una azienda della nostra citta’. Speriamo che questa polemica svanisca, che lei le telefonate le faccia e che venga presto a trovarci nel nostro stabilimento”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui