Home Focus Forte dei Marmi, nel giro di pochi giorni tre rapine (una impugnando...

Forte dei Marmi, nel giro di pochi giorni tre rapine (una impugnando una pistola) per sfilare dal polso orologi di valore

168
0

Con il calcio di una  pistola, dopo aver sparato colpi in aria, hanno colpito l’uomo alla testa e gli hanno sfilato un orologio di ingente valore, un Patek Philippe. La vittima ha riportato lesioni giudicate lievi. Ricerche in corso in tutta la Versilia. La polizia è alla ricerca dei rapinatori che la notte scorsa hanno portato via al turista, 47 anni francese, un orologio del tipo Patek Philippe (valore circa 80.000 euro) molto costoso. Secondo una ricostruzione, il turista camminava a piedi con la moglie, 39enne, quando sono stati bloccati da due uomini su una motocicletta i quali hanno esploso tre colpi di pistola, a salve, in aria e poi con il calcio della pistola, forse una scacciacani, hanno colpito l’uomo per strappargli il costoso orologio dal polso. L’episodio è avvenuto intorno alle 1 in via Piave, strada residenziale accanto al centro. Il turista è finito al pronto soccorso dell’ospedale ‘Versilia’ per le cure del caso anche se le ferite per fortuna sono state lievi. La polizia anche attraverso eventuali immagini di telecamere presenti nella zona sono alla ricerca dei rapinatori che al momento sono riusciti a dileguarsi. Dall’inizio dell’estate sono stati già diversi gli orologi rapinati. Appena sabato scorso ai carabinieri una turista di Firenze ha denunciato che a Marina di Pietrasanta, intorno alle 20, le sarebbe stato portato via un orologio Rolex dal polso: in questo caso ha agito un uomo che è fuggito a piedi. Da capire se questo episodio possa avere un possibile collegamento con quello della notte scorsa. Inoltre, viene ricordato che a Forte dei Marmi, il 25 luglio scorso la polizia aveva arrestato in flagranza un 40enne napoletano che di fronte al pontile aveva strappato un orologio Rolex da 50.000 euro ad una turista di Verona ma fu bloccato da agenti in abiti civili. (ANSA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here