Home Vetrina L’obbligo vaccinale divide la maggioranza. La Lega lancia 5 proposte

L’obbligo vaccinale divide la maggioranza. La Lega lancia 5 proposte

77
0

Resta il no della Lega all’obbligo vaccinale. Perplessità anche sull’estensione del green pass, misura preannunciata dallo stesso presidente del Consiglio, Mario Draghi. La cabina di regia per valutare le prossime misure da mettere in campo dovrebbe tenersi la prossima settimana, probabilmente giovedì. In vista della riunione, il partito di Matteo Salvini lancia cinque ‘controproposte’ per spingere la campagna vaccinale ma senza introdurre l’obbligo dell’iniezione.

Tensione nella maggioranza sull’obbligo vaccinale

Dopo lo strappo nella maggioranza, con la Lega che ha votato contro la certificazione verde, consumatosi in commissione alla Camera sul decreto green pass (atteso in Aula lunedì e sul quale il governo sarebbe orientato a porre la questione di fiducia), non si placano le polemiche interne alle forze che sostengono l’esecutivo. Il Pd, Leu e Forza Italia, ma anche i 5 stelle – seppur con toni meno categorici – ribadiscono il pieno appoggio alla linea Draghi, mentre la Lega – che garantisce di non avere alcuna intenzione di abbandonare il governo – insiste sulla necessità di non introdurre norme che “complicano la vita ai cittadini”.

E dopo un confronto in videoconferenza tra il leader Salvini e i presidenti di Regione Massimiliano Fedriga, Attilio Fontana, Maurizio Fugatti, Christian Solinas, Nino Spirlì, Donatella Tesei, Luca Zaia, il partito di via Bellerio annuncia cinque proposte sul piano vaccinale e il green pass, sottolineando la necessità di “salvaguardare la libertà ed evitare obblighi o costrizioni” che per la Lega “potrebbero servire solo in via eccezionale per alcune categorie specifiche”.

Per Salvini “bisogna educare, spiegare, accompagnare, non costringere”. Sull’obbligo vaccinale, annuncia infine, “mi confronterò con il presidente Draghi e su questo la Lega è assolutamente convinta e compatta. Con Draghi ci vedremo in settimana”, spiega il leader leghista. Dunque, oltre alla possibile riunione della cabina di regia sull’ipotesi di estendere il green pass, che potrebbe tenersi giovedì, in settimana è atteso anche un nuovo confronto tra Salvini e il presidente del Consiglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here