Home Focus Firenze. Alla Sassetti Peruzzi la carriera alias per gli studenti trans

Firenze. Alla Sassetti Peruzzi la carriera alias per gli studenti trans

117
0
firenze carriera alias

L’istituto tecnico e professionale Sassetti Peruzzi è la prima scuola superiore di Firenze a creare carriere alias per i propri studenti trans. In che cosa consiste? Nel fare in modo che la propria carriera scolastica venga attribuita al nome scelto e non a quello anagrafico, presente sui documenti.

Questa scelta sarà richiesta dalla famiglia se il soggetto richiedente è minorenne, oppure dallo studente maggiorenne e la carriera dello studente sarà solo quella alias.

Perché questa scelta? La comunità trans lo chiede da tempo perché le persone transgender preferiscono essere chiamate con il nome che si scelgono e non con quello anagrafico. Questo per cercare di inibire la disforia di genere e vivere con maggiore normalità la propria condizione.

In questo modo i ragazzi transgender hanno “la possibilità di vivere in un ambiente di studio sereno, attento alla tutela della privacy e della dignità dell’individuo,così da favorire i rapporti interpersonali affinché siano improntati alla correttezza ed al reciproco rispetto delle libertà e dell’inviolabilità della persona”, si legge nel nuovo regolamento della scuola.

Le critiche sono subito arrivate dalla destra. Il vicepresidente del consiglio comunale di Firenze, Emanuele Coccollini, della Lega, ha espresso la sua perplessità e si chiede se “il preside Osvaldo di Cuffa sia adeguato al ruolo”.

Gli risponde Iacopo Melio, consigliere regionale eletto nelle fila del Pd, dal sito di Repubblica, dando “il massimo sostegno [alla scuola] per aver preso una posizione che, nel 2021, dovrebbe essere vista come naturale e non certo scomoda o inusuale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here