Home News Al giuramento dei neo infermieri lo spettacolo “Reading Florence”

Al giuramento dei neo infermieri lo spettacolo “Reading Florence”

Avatar
125
0

Uno spettacolo dedicato alla madre dell’infermieristica moderna, il punto di vista dei giovani, tanti interventi delle istituzioni, del mondo universitario e sanitario. È ricco di appuntamenti il pomeriggio che l’Ordine delle Professioni Infermieristiche Interprovinciale di Firenze-Pistoia dedica ai suoi neo-iscritti. Si terrà domani, 22 settembre (ore 14-18) all’Auditorium al Duomo di Firenze il giuramento dei neo-infermieri iscritti all’Ordine interprovinciale, all’insegna del tema “Programmi e azioni degli infermieri per una salute equa e universale”. Si tratta del primo di quattro appuntamenti che proseguiranno il 23 settembre al Teatro Giotto di Borgo San Lorenzo (ore 9-13), il 24 settembre (ore 9-13) al Cinema Teatro Excelsior di Empoli, il 28 settembre (ore 14-18) all’Hotel Villa Cappugi di Pistoia, dove saranno premiati anche i dei vincitori del Bando Accademia Medica Pistoiese.

 

Il pomeriggio si aprirà con un intervento di Danilo Massai, presidente di Opi Firenze-Pistoia, sulle prospettive della professione infermieristica. A seguire, “Il pensiero dei giovani infermieri circa il loro ruolo per una salute equa e universale” a cura dell’Osservatorio Giovani Infermieri Opi Firenze-Pistoia. Poi la scena sarà tutta de La Compagnia delle Seggioleche presenterà “Reading Florence, conversazione (in)credibile con Florence Nightingale”. Uno spettacolo di Donatella Lippi, esperta di storia della medicina, che rende omaggio alla fondatrice dell’Infermieristica moderna ripercorrendone l’operato e rinnovandone il messaggio, profondamente innovatore e capace di offrire uno spunto di riflessione, a chi si confronta con la quotidianità della professione di infermiera e di infermiere. Infine, il giuramento dei neo Iscritti all’Ordine e l’intervento di Cinzia Beligni, segretaria di Opi Firenze-Pistoia.

 

Tanti i volti delle istituzioni e del mondo universitario e sanitario che saranno presenti. Per la Regione Toscana ci saranno Simone Bezzini assessore al Diritto alla Salute e alla Sanità, Alessandra Nardini assessore all’Istruzione, Formazione, Università e Ricerca e Antonio Mazzeo presidente del Consiglio Regionale Toscana. Per il Comune di Firenze, il sindaco Dario Nardella, la vicesindaco Alessia Bettini, Sara Funaro assessore all’Educazione e Welfare, Nicola Armentano capogruppo consiliare del Partito Democratico. E poi l’Università degli Studi di Firenze, con la rettrice Alessandra Petrucci e numerosi rappresentanti del Corso di Laurea in Infermieristica: il presidente Christian Carulli, Maria Cristina Canavesedirettrice delle Attività Formative del Cdl e i formatori Niccoletta Castrini, Leonardo Martelli, Maria Visceglia, Lucia Gigli, Mauro Spotti.

 

E poi il mondo sanitario. Per la Asl Toscana Centro, il direttore sanitario Emanuele Gori, Paolo Zoppi direttore del Dipartimento di Assistenza Infermieristica, Ostetrica e Sanitaria, e poi i dirigenti di dipartimento Claudio Baldini (Firenze), Patrizia Grassi (area Sud-Est), Antonio Gant (area Nord-Ovest). Inoltre, Marco Nerattini presidente Società della Salute di Firenze, per la AoU Careggi Maria Teresa Mechi direttrice sanitarie e Angela Brandi direttore del Dipartimento Professioni Sanitarie. Infine, il mondo dell’infermieristica pediatrica con una rappresentanza dell’ospedale Meyer: la direttrice sanitaria Francesca Bellini, Patrizia Mondini già Direttore Infermieristico del Meyer, e Simone Del Regno della direzione Infermieristica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui