Home News Beni culturali e social media: la tavola rotonda delle Case della Memoria

Beni culturali e social media: la tavola rotonda delle Case della Memoria

Avatar
50
0

Doppio intervento dell’Associazione Nazionale Case della Memoria al Festival delle Associazioni Culturali. Dopo l’appuntamento del 23 settembre dedicato alle case museo e al loro ruolo nella valorizzazione del territorio, si prosegue con l’incontro “Nuovi linguaggi”, in programma martedì 28 settembre (ore 15) alla Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell’Oriuolo 24). L’evento prevede due tavolerotondeintrodotte da Antonia Ida Fontana e dedicate alla relazione tra fruizione dei beni culturali e nuovi media (cinema e social) anche in una visione internazionale.

L’Associazione Nazionale Case della Memoria cura la seconda tavola rotonda, dal titolo “La lanterna magica del III Millennio” un focus sul modo in cui cambia la comunicazione nel mondo dei social media coordinato da Marco Capaccioli vicepresidente dell’associazione. In programma, gli interventi di Bruno Ferraro CEO di Planet sistemi informatici, Ilde Forgione responsabile di Tik Tok per le Gallerie degli Uffizi, Chiara Damiani coordinatrice dei progetti ‘Amir’ e ‘Stazione Utopia’, Salvina Di Gangi  presidente dell’associazione ‘Anelli mancanti’ e Valeria Neri web marketing specialist.

In apertura, la tavola rotonda a cura dell’Associazione Montecatini Cinema su “Lingua e stili di vita” per approfondire il tema della continua trasformazione dei linguaggi identitari “da Dante ai social”. Coordinati da Marcello Zeppi presidente del MISFF Montecatini International Short Film Festival, si passeranno la parola Ugo Rufino direttore dell’Istituto di Lingua e Cultura italiana a Cracovia, Alessandro Ruggera della Direzione Generale Sistema Paese al MAE, Eugenio Ferrari presidente di Assoretipmi e Laura Villanidella direzione artistica di Bio&Arts al MISFF. In chiusura, Intervento musicale di Laura Andreini, soprano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui