Home News ATI tra le Cooperative Il Borro e Proges per l’assistenza domiciliare in...

ATI tra le Cooperative Il Borro e Proges per l’assistenza domiciliare in Toscana

Avatar
118
0

Un accordo volto al sostegno delle famiglie che hanno bisogno di assistenza domiciliare. Nasce con questi presupposto l’ATI composta dalla Cooperativa Il Borro e dalla cooperativa parmigiana Proges, a seguito di aggiudicazione di gara d’appalto, che è subentrata nella gestione del servizio di assistenza domiciliare della zona socio-sanitaria fiorentina nord ovest. Si tratta, in particolare, dei Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio, Lastra a Signa, Scandicci, Sesto Fiorentino e Vaglia, per un totale di circa ‪200.000‬ abitanti.

L’ATI è composta per il 34% da Il Borro e per il 66% da Proges.

Entrambe le realtà operano in Toscana e mentre il Consorzio Il Borro assicura un forte radicamento territoriale nella zona interessata dal servizio, la cooperativa Proges mette a disposizione la pluriennale esperienza maturata nei servizi alla persona in quasi tutto il territorio nazionale.

“Il Borro opera da più di vent’anni in tantissime rsa delle province di Firenze, Prato e Pistoia. Siamo una realtà consolidata nella gestione di anziani e disabili che si è voluta confrontare anche nell’assistenza domiciliare trovando un partner affidabile e con grande esperienza come Proges. Portiamo con noi l’esperienza maturata nel settore privato che sarà sicuramente un arricchimento per una gestione pubblica che è sempre stata di qualità e che dovrà mantenere, e magari migliorare, i già elevati standard assistenziali” dichiara Alessio Gratelli direttore generale del Consorzio Il Borro.

L’ATI si porrà come soggetto unitario, con un unico coordinatore e un unico assistente sociale, per fornire il migliore servizio possibile.

“Il SAD è un servizio delicato che si svolge a casa delle persone, con una funzione non solo di cura ma anche di supporto sociale e di rete territoriale. Un servizio che deve esprimersi attraverso professionalità e innovazione. E’ con questi presupposti che mettiamo a disposizione la trentennale esperienza nei servizi socio-assistenziali della cooperativa Proges” dichiara la vicepresidente di Proges, Francesca Corotti. “Il servizio domiciliare, fin dai primi giorni di attività, rileva un’importante collaborazione con i nostri interlocutori del servizio pubblico, la Società della Salute Fiorentina Nord Ovest e l’Azienda Usl territorialmente competente.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui