Home Ultim'ora Stefano Cilio e il disco d’oro, un italiano alla conquista dell’Austria

Stefano Cilio e il disco d’oro, un italiano alla conquista dell’Austria

Adnkronos
58
0

Si chiama Stefano Cilio e nel settore musicale è noto soprattutto come autore del libro “Mezzo Secolo di Ritornelli” e conduttore radiofonico della classifica da lui ideata “Rit Parade”. In maggio è uscito il suo primo singolo “Glance”, una canzone a metà tra pop e dance che ha avuto un buon riscontro radiofonico in Italia, ma che soprattutto ha iniziato a fare bene all’estero. Austria, Finlandia, Grecia, Svizzera e Slovacchia sono solo alcuni degli Stati che hanno applaudito positivamente l’uscita di “Glance”, in particolar modo la versione cantata uscita in luglio. 

Negli scorsi giorni la canzone ha ottenuto un traguardo importante e spesso precluso agli artisti italiani, ovvero il disco d’oro all’estero. Infatti la federazione IFPI Austria, ente che al pari di FIMI in Italia certifica le vendite di singoli e album in territorio austriaco, ha premiato “Glance” con il disco d’oro per la vendita di 15.000 copie in Austria, considerando sia il download digitale che lo streaming. Proprio lo streaming è uno dei principali veicoli con cui “Glance” ha sfondato all’estero, con un totale a oggi di oltre 3.000.000 di ascolti su tutte le piattaforme. 

““Un grande traguardo e un successo inaspettato: quando mi sono timidamente affacciato sul mercato musicale con la mia prima produzione mai avrei pensato che potesse succedere una cosa del genere in meno di cinque mesi”, ha scritto Cilio sui social. “Ringrazio gli austriaci per l’apprezzamento che mi hanno riservato e spero che il mio nuovo singolo “Tonight” possa replicare in Austria il successo di “Glance” e ottenere altre certificazioni all’estero e chissà magari anche in Italia. Da artista indipendente e senza casa discografica è veramente difficile riuscire a farsi notare nell’ambiente discografico e questo premio è un traguardo che mi spinge a proseguire con ancora più convinzione nella mia giovane carriera da produttore”.