Home Focus Lavori sulla ferrovia Faentina, previsti disagi. I sindaci si preparano alla mobilitazione

Lavori sulla ferrovia Faentina, previsti disagi. I sindaci si preparano alla mobilitazione

Lorenzo Ottanelli
97
0

Nuovi lavori sulla Faentina, la ferrovia che da Firenze passa per il Mugello, attraversa l’appennino e arriva a Faenza. Sulla linea sono previsti rallentamenti e variazioni di orario, anche anticipo delle partenze, fino al 27 febbraio 2022, giorno previsto per la fine dei lavori.

Gli interventi riguardano il rinnovo di 12 chilometri di binario e massicciata tra Brisighella e Faenza. Verranno effettuati di notte per evitare interruzioni alla circolazione, ma riguarderanno anche 11 passaggi a livello.

Trenitalia fa sapere che il rallentamento causerà variazioni agli orari, con possibili ritardi o anticipazioni di corsa. Per questo invita tutti a consultare i nuovi orari online e in biglietteria.

Intanto i sindaci del Mugello sono pronti alla mobilitazione. I lavori sono solo la goccia che fa traboccare il vaso: la linea è continuamente interessata da ritardi di oltre 70 minuti e problematiche, come la comunicazione carente.

I primi cittadini Paolo Omoboni, di Borgo San Lorenzo, Anna Ravoni, di Fiesole, Tommaso Triberti, di Marradi, Federico Ignesti, di Scarperia e San Piero, e Leonardo Borchi, di Vaglia, affermano in una nota congiunta: non vogliamo “più aspettare nuove scuse dai gestori”. Dello stesso avviso anche Francesco Casini, consigliere delegato alla mobilità della Città Metropolitana di Firenze.