Home Ultim'ora Stella Michelin all’‘Hyle’ di S. Giovanni in Fiore. Chef Biafora: “Grande entusiasmo”

Stella Michelin all’‘Hyle’ di S. Giovanni in Fiore. Chef Biafora: “Grande entusiasmo”

Adnkronos
45
0

“E’ stata una sensazione forte, un grande entusiasmo. Entrare in una cerchia importante è sicuramente bello, ma è un pezzetto che si aggiunge a un puzzle molto più ampio”. Così all’Adnkronos Antonio Biafora, chef e proprietario del ristorante ‘Hyle’ di San Giovanni in Fiore (Cs), che pochi giorni fa è stato insignito della Stella Michelin nel corso della 67esima edizione della Guida Ristoranti 2022 della Michelin. 
 

“Il riconoscimento è stata un’emozione forte, assolutamente, ma naturalmente non è il fine del progetto”, aggiunge Biafora con tono pacato, com’è nel suo stile, “è un valore aggiunto, il progetto Hyle va avanti, sarebbe andato avanti anche senza Stella Michelin, ovviamente, ma con è sicuramente più bello”.  

Un successo, quello di Biafora, che scaturisce da “dieci anni di duro lavoro – sottolinea -, sacrifici, rinuncia agli amici e persino alla famiglia. Mia moglie – conclude – la vedo solo la notte, ho una figlia di un mese e dieci giorni che ho visto solo di notte, mai di giorno. Ecco, senza questo tipo di sacrifici, i risultati non arrivano”. 

LA GIOIA DELLA SINDACA SUCCURRO – “Un orgoglio per tutta la comunità”. Così all’AdnKronos il sindaco di San Giovanni in Fiore (Cs), Rosaria Succurro, commenta l’assegnazione della Stella Michelin ad Antonio Biafora, chef e proprietario del ristorante ‘Hyle’ del centro silano. “Antonio è un ragazzo giovane ma che ha una tradizione di famiglia che da anni ormai lavora in quel settore – afferma il Primo cittadino –, andando anche un po’ controcorrente rispetto a quello che è il territorio, investendo molto sia nella ricerca ma anche in quella che è l’identità, i prodotti del luogo”.  

Un successo, spiega il sindaco, “dovuto alla sua passione ma anche ad uno studio e ad un approfondimento da parte di Antonio Biafora. In Sila ci si immagina la cucina tradizionale, mente Antonio Biafora è andato sul ‘ricercato’, e pur mantenendo i cibi del territorio ha in qualche modo avviato un percorso che all’inizio poteva sembrare azzardato, certamente inconsueto, ma che lo ha premiato. Questo significa che quando uno ha veramente passione, voglia, determinazione e bravura, perché lo ha dimostrato, i risultati si ottengono”.  

“Siamo molto felici – aggiunge poi il sindaco – anche perché la Stella Michelin, oltre ad attribuire a lui e al suo ristorante una grande visibilità, la dà anche al territorio in termini di promozione turistica, con un prevedibile grande afflusso di nuove persone che magari con la scusa di andare al ristorante poi visiteranno anche San Giovanni in Fiore che offre percorsi culturali, naturalistici, paesaggistici”. “Nei prossimi giorni – chiosa il sindaco – incontrerò Antonio Biafora al Comune per dargli un riconoscimento da parte dell’amministrazione comunale”.