Home Vetrina Fiorentina di nuovo al lavoro. Montella sorpreso dalla presenza di tanti tifosi...

Fiorentina di nuovo al lavoro. Montella sorpreso dalla presenza di tanti tifosi fa aprire la maratona. Sempre più vicino Larrondo

admin
358
0

I viola tornano ad allenarsi e ricevono l’abbraccio di tanti tifosi, presenti al Franchi per fare gli auguri di buon anno alla Fiorentina. Oggi pomeriggio i giocatori di Montella hanno lavorato per un paio d’ore, dopo la lunga sosta natalizia concessa dal tecnico e la lieta sorpresa è stata la bella partecipazione di almeno un centinaio di supporter che hanno seguito la parte atletica della seduta (svolta appositamente allo stadio), sfruttando l’occasione dell’apertura del settore Maratona, decisa all’ultimo momento, proprio per non deludere la tifoseria. Uno strappo alla regola da parte dell’allenatore gigliato (che generalmente fa lavorare la squadra a porte rigorosamente chiuse ) e un modo per far sentire a Jovetic, Toni e compagni l’entusiasmo di una città che è tornata vicina alla Fiorentina. La squadra tornerà ad allenarsi anche domani con una doppia seduta, mentre giovedì, venerdì e sabato gli allenamenti saranno singoli e tutti alle 10 del mattino.

  Per i viola, apparsi tutti in buona forma, prima fase di lavoro in palestra poi parte atletica sul campo. Al termine rituale di foto e autografi in un clima che si conferma di grande entusiasmo attorno a questa Fiorentina che ha chiuso il 2012 al terzo posto in coabitazione con l’Inter. Una classifica che legittima aspirazioni importanti: ”L’obiettivo e’ cercare di fare sempre il massimo e rimanere su questi livelli sul piano del gioco, siamo ripartiti da zero in estate sull’onda della volonta’ della proprieta’ di rilanciare la squadra”, ha ribadito a Sky il tecnico viola che intanto ha incassato con piacere gli ennesimi attestati di stima da parte di addetti ai lavori e colleghi fra cui Ancelotti: ”Le sue parole sono motivo d’orgoglio, sono stato suo ospite al Chelsea prima di diventare allenatore, i suoi metodi di lavoro rappresentato un punto di riferimento per me” ha affermato Montella che interpellato sui singoli si e’ soffermato su Borja Valero, tra i pilastri della Fiorentina: ”E’ intelligente in campo e fuori, riesce a interpretare prima degli altri le varie situazioni di gioco”. Non a caso il centrocampista spagnolo è gia’ diventato uno dei beniamini dei tifosi che hanno apprezzato il suo biglietto d’auguri di buon 2013 dedicato a Firenze e postato via Twitter. Intanto la Fiorentina si conferma vigile e pronta a intervenire sul mercato. Gia’ bloccato il giovane centrocampista uruguaiano Matias Vecino atteso a Firenze per le visite mediche entro meta’ mese, per l’attacco il nome piu’ gettonato rimane quello dell’argentino del Siena Larrondo (mentre la pista-Aubameyang del St. Etienne resta aperta per giugno) e per la difesa quello di Willy Boly dell’Auxerre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui