Home Vetrina Montella: ‘L’arrivo di Rossi? Un capolavoro’. La formazione contro il Pescara

Montella: ‘L’arrivo di Rossi? Un capolavoro’. La formazione contro il Pescara

admin
308
0

Il primo dribbling di Giuseppe Rossi a Firenze è stato nei confronti dei giornalisti. Il nuovo acquisto viola, infatti, è riuscito a incontrare il gruppo gigliato all’interno del Centro Sportivo dei Campini, sfuggendo a taccuini e telecamere. A svelarlo è stato Vincenzo Montella, nel corso della conferenza stampa della vigilia di Fiorentina-Pescara.
Ha già incontrato Giuseppe Rossi?
“Sì, è venuto negli spogliatoi e ha salutato i nuovi compagni. Ne concoceva già alcuni (Borja Valero, Gonzalo Rodriguez e Mati Fernandez, ex compagni al Villareal n.d.r.) e certamente il fatto che loro gli abbiano parlato bene di Firenze è stato un incentivo a farlo venire da noi”.
E’ contento dell’arrivo di un attaccante così forte in viola?
“Contentissimo, è un giocatore molto forte. Ha fatto molta esperienza a livello internazionale. Sarà un valore aggiunto per la Fiorentina. E’ stato un grande colpo, anzi, un vero capolavoro(nella foto) di Pradè e Macia che ci rende orgogliosi. Spero che possa darci una mano anche in questa stagione perché è fisicamente integro e può esserci utile. Il suo arrivo è la dimostrazione che questa società non usa solo le parole ma soprattutto i fatti. E’ qui perché reputa Firenze una piazza importante. Contava soprattutto avere la certezza della sua integrità fisica . Il suo ruolo? E’ una seconda punta che fa tanti gol, ma può giocare anche come primo attaccante. Insomma è un giocatore completo”.
Forse le somiglia come caratteristiche tecniche?
“Forse sì, più che altro nelle movenze. Non so se è più forte del sottoscritto, quello lo lascio giudicare agli altri”.
E adesso si aspetta un altro attaccante, tipo Larrondo?
“Non vorrei parlare più di mercato, diciamo solo che ci serve un attaccante, visto che El Hamdaoui mancherà per un mese”.
Domani c’è il Pescara, che partita si aspetta?
“Il Pescara è una squadra insidiosa, che sa difendersi anche in 7-8 uomini. Sono anche pericolosi in attacco perché hanno giocatori di talento come Weiss. L’importante sarà non sbagliare l’approccio alla gara. Ma devo fare i complimenti ai miei giocatori perché sono tornati tutti in forma dalle vacanze e nessuno è sovrappeso”.                                                                 L’arrivo di Rossi è legato alla partenza di Jovetic?
“No, non funziona così. Jovetic è un nostro giocatore, fino a prova contraria. Non è giusto fare ipotesi. Non credo che questo arrivo possa cambiare o meno la sua voglia di restare o andar via”.
Un colpo così importante può anche prolungare la sua permanenza a Firenze?
“Io ho due anni di contratto, poi la società dovrà decidere se far valere l’opzione per il terzo. A Firenze sto benissimo. Se accetterei un accordo di 5 anni? Bisogna vedere se la Fiorentina è d’accordo, ma in Italia difficilmente si fanno contratti così lunghi agli allenatori”.
Come sta Viviano?
“Bene, ha voglia di giocare. Ora la scelta tocca a me e dovrò valutare tanti fattori, da quello mentale a quello atletico”.                                                    Spera di chiudere il girone d’andata al secondo posto?
“Non conta niente il girone d’andata, l’importante è dare continuità ai nostri risultati”.                                                                                                              Probabili formazione                                                                               FIORENTINA (3-5-2): 89 Neto, 4 Roncaglia, 40 Tomovic, 15 Savic, 11 Cuadrado, 10 Aquilani, 7 Pizarro, 20 Borja Valero, 23 Pasqual, 30 Toni, 8 Jovetic.  A disp (1 Viviano, 12 Lupatelli, 32 Madrigali, 21 Migliaccio, 18 Della Rocca, 14 Mati Fernandez, 92 Romulo, 16 Cassani, 19 Llama, 17 Seferovic, 22 Ljajic). All.: Montella. Squalificati: Gonzalo Rodriguez, Olivera. Diffidati: Jovetic, Tomovic. Indisponibili: Camporese, El Hamdaoui, Hegazy.                                                                                             PESCARA (4-3-1-2): 77 Perin; 14 Balzano, 88 Terlizzi, 5 Capuano, 11 Modesto; 20 Nielsen, 21 Togni, 8 Bjarnason; 17 Weiss; 10 Celik, 9 Abbruscato. All. Bergodi (32 Pelizzoli, 41 Falso, 15 Bocchetti, 6 Romagnoli, 4 Cascione, 18 Colucci, 99 Caprari, 80 Jonathas) Squalificati Nessuno Indisponibili  Quintero, Vukusic, Cosic, Bianchi, Zanon, Blasi DIFFIDATI: Quintero, Togni.                                                                           Arbitro: Giacomelli di Trieste.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui