Home News Green pass obbligatorio per accessi agli uffici passaporti e immigrazione

Green pass obbligatorio per accessi agli uffici passaporti e immigrazione

admin
121
0

Dal primo febbraio 2022, a seguito dell’entrata in vigore del D.P.C.M. del 21 gennaio 2022 ed al fine di prevenire contagi da Covid 19, verrà richiesto il green pass agli utenti che accederanno a tutti gli Uffici della Questura di Firenze aperti al pubblico per:

·         pratiche relative a passaporti/licenze/istruttoria porto d’armi;

·      rilascio e il rinnovo dei permessi di soggiorno e nei casi di presentazione allo sportello per richiedere la protezione internazionale, ad eccezione delle situazioni in cui le condizioni del richiedente asilo non consentano tale possesso;

·         Ufficio Rapporti con il Pubblico.

Non è richiesto il green pass per tutti coloro che si presenteranno agli Uffici denunce, così come quando la presentazione è attività connessa alla convocazione da parte delle Forze di Polizia per indagini.

Il controllo del green pass avverrà da parte di personale di Polizia. Si richiede da parte della cittadinanza la consueta collaborazione e di predisporre l’esibizione del proprio green pass cartaceo/elettronico all’atto dell’ingresso, al fine di facilitare le operazioni ed evitare sovraffollamento.

Per completezza si ricordano che gli Uffici della Questura di Firenze aperti al pubblico si trovano:

Questura di Firenze, via Zara n. 2;

Caserma Fadini, via della Fortezza n. 17;

Commissariato Oltrarno, Piazza del Tiratoio n. 6;

Commissariato San Giovanni, Lungarno della Zecca Vecchia n. 20/A;

Commissariato Rifredi, via Sgambati n. 21;

Commissariato di P.S. di Empoli, Piazza Gramsci n. 46;

Commissariato di P.S. di Sesto Fiorentino, via Gramsci n. 522.

 Per ulteriori informazioni sugli Uffici consultare il sito della Questura di Firenze https://questure.poliziadistato.it/Firenze