Home Vetrina Larrondo in viola:’ Una grande opportunità che voglio sfruttare al meglio’ ...

Larrondo in viola:’ Una grande opportunità che voglio sfruttare al meglio’ In forse il rientro di Pizarro mercoledì in coppa contro la Roma

admin
354
0

“Saluto tutti i tifosi viola, questa è per me una grande opportunità e voglio sfruttarla al massimo”. Così Marcelo Larrondo a Radioblu prima delle visite mediche effettuate questa mattina a Careggi. L’attaccante argentino è praticamente un giocatore viola e arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà fissato a 1,5 milioni. La società viola ha così colmato la lacuna apertasi con la partenza di Mounir El Hamdaoui per la Coppa d’Africa con la nazionale del Marocco. L’ormai ex giocatore del Siena, classe 1988, è già pronto al debutto e potrebbe entrare fra i convocati già per la gara di dopodomani sera contro la Roma, valida per i quarti di finale di Coppa Italia.
“Non vedo l’ora di giocare con Jovetic – ha dichiarato – che è un grande giocatore. Ho già salutato Montella, prima delle visite mediche”.
Considerato un grande talento, quando arrivò in Italia nel 2009 dalla “cantera” del River Plate, non ha ancora mantenuto le promesse, realizzando 9 reti in 68 partite disputate con la maglia del Siena fra serie A e serie B. Come caratteristiche fisiche (è alto 1 metro e 91 e pesa 80 chili) somiglia a Luca Toni e con la Fiorentina il suo ruolo sarà proprio quello del vice Toni.
Intanto David Pizarro si è allenato a parte anche oggi e resta in forte dubbio per la gara di Coppa Italia di mercoledì. Da verificare anche le condizioni di Borja Valero, uscito dolorante a una caviglia dalla partita di Udine. Probabile il ritorno fra i pali di Emiliano Viviano che proprio contro la Roma, in campionato, si rese protagonista di due clamorosi errori che convinsero Montella a schierare il brasiliano Neto fra i titolari. Adesso la gerarchia dovrebbe tornare quella di inizio stagione.

Dubbi su Pizarro   La Fiorentina rischia fortemente di affrontare la Roma mercoledi’ in Coppa Italia ancora senza David Pizarro: il centrocampista cileno e’ sempre sofferente alla caviglia colpita nel match di otto giorni fa contro il Pescara che lo ha reso indisponibile ieri per la trasferta di Udine. Pizarro effettuera’ un provino domani. Se sara’ confermato il forfait, sara’ la seconda volta che Pizarro salta il confronto contro la sua ex squadra: e’ gia’ accaduto in questo campionato l’8 dicembre scorso quando il giocatore salto’ la trasferta all’Olimpico per la scomparsa della sorella Claudia. Tra i viola restano sotto esame anche Borja Valero, uscito malconcio dalla gara con l’Udinese, e Mati Fernandez che ha saltato il match di ieri per affaticamento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui