Home Vetrina Inchiesta Tav. Renzi ‘I soldi vengono dopo la salute dei cittadini’

Inchiesta Tav. Renzi ‘I soldi vengono dopo la salute dei cittadini’

admin
348
0

Matteo Renzi” Io ero uno di quelli che avrebbe voluto cambiare quel progetto, ma non certo per queste vicende di cronaca, bensi’ per altri motivi. Poi abbiamo trovato un altro accordo per la citta’, pero’ diciamo le cose come stanno. I soldi, 85 milioni, vengono dopo la salute dei cittadini, per cui piena fiducia e pieno rispetto per le indagini della magistratura”. Cosi’, il sindaco di Firenze Matteo Renzi in un’intervista a Rtv38, che andrà in onda questa sera alle 20, sull’inchiesta sul sottoattraversamento ferroviario per l’Alta Velocità a Firenzze. ”Del resto io credo in una regola aurea – ha aggiunto il sindaco -, se il campo di gioco è presidiato dalla magistratura è bene che i politici non mettano bocca e quindi, da politico, non commento. Certo, da un lato sarebbe interessante discutere di quanto la magistratura talvolta entra nel campo della politica, ma questa è un’altra storia che ci riporterebbe alla politica nazionale e in questo caso non ha senso. Se avessi la macchina del tempo – ha aggiunto il sindaco – non avrei firmato per la stazione nell’area dei macelli, ma dopo un anno dico che quell’accordo va benissimo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui