Home News La pelletteria toscana vola a New York con Mipel Lab

La pelletteria toscana vola a New York con Mipel Lab

Avatar
110
0

Una rappresentanza di aziende toscane a New York grazie al nuovo concept fieristico Mipel Lab ideato da Assopellettieri e dedicato al sourcing pellettiero. Oggi e domani, al Metropolitan Pavilion di Manhattan, all’interno di Lineapelle New York, quattro aziende italiane, di cui tre toscane, daranno ai visitatori un assaggio del Made in Italy di qualità. Mipel Lab porta così anche nella Grande Mela l’obiettivo di diventare un luogo di incontro tra i marchi del lusso, designer, private label internazionali e l’eccellenza dei produttori italiani di pelletteria. Un appuntamento strategico per le aziende presenti, dato che arriva in una fase in cui il mercato americano si conferma particolarmente vivace.

All’interno degli stand è prevista anche una presentazione immersiva di una selezione di prodotti che servirà a far toccare con mano l’alto livello qualitativo degli espositori che hanno aderito all’edizione americana dell’iniziativa: Tivoli Group Spa (Calenzano, Firenze), Pelfim Srl (Calenzano, Firenze), Sapaf Srl (Scandicci, Firenze), P&C Srl (Arzano, Napoli). Mipel Lab si conferma un appuntamento importante, che mette a disposizione dei buyer stranieri i migliori pellami e materie prime, insieme alle aziende in grado di realizzare le loro collezioni secondo i più alti standard qualitativi.

Se la kermesse americana dura solo pochi giorni, è invece aperta 365 giorni l’anno la piattaforma digitale appena lanciata. Uno strumento che attraverso un algoritmo di intelligenza artificiale consente di mettere in contatto, in pochi clic, i brand del lusso locali e internazionali con il top dei produttori di pelletteria italiana in grado di soddisfare al meglio le loro esigenze produttive in tempo reale. Attivo h24, continuerà a ‘lavorare’ in attesa della prossima edizione fisica di Mipel Lab, che si terrà a Milano dal 20 al 22 settembre, sempre all’interno e in contemporanea a Lineapelle.