Home Vetrina I manager della General Electric stregati dall’artiginato fiorentino dell’ Osservatorio Mestieri (OmA)

I manager della General Electric stregati dall’artiginato fiorentino dell’ Osservatorio Mestieri (OmA)

admin
276
0

Firenze: Artigianato e Palazzo 2005.foto Guido Mannucci©Le atmosfere e la creativita’ dell’artigianato artistico fiorentino hanno ‘stregato’ i manager della General Electric Oli and Gas giunti nei giorni scorsi a Firenze per partecipare al meeting annuale della societa’. Per iniziativa dell’Osservatorio dei Mestieri d’Arte (OmA) dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, istituzione di riferimento nazionale nel campo dell’artigianato artistico, i sontuosi saloni di Palazzo Ximenes Panciatichi, in Borgo Pinti, hanno ospitato, per un giorno, una selezione del miglior ‘fatto a mano’. Cosi’, nelle sale del piano nobile della storica residenza e nella corte interna, gli illustri ospiti hanno potuto compiere un originale viaggio tra prodotti, colori e sapori autentici potendo ammirare i ceselli sui preziosi in argento del Maestro Paolo Penko, le lavorazioni con perline di cristallo firmate Aprosio, gli abiti sartoriali realizzati con fibre naturali e del territorio di Irma Schwegler di Old Fashion, le borse e gli accessori Marakita, le essenze ‘Flor’ firmate dal naso Sileno Cheloni e gustare le cioccolate del maitre chocolatier Andrea Bianchini. Con questa nuova iniziativa OmA, ad un anno dal lancio del corso di formazione ‘Quality Handicraft Assistant’ (volto a creare guide esperte in tour shopping di alto artigianato in citta’), torna a far dialogare con grande efficacia turismo ed eccellenze del territorio valorizzando il meglio dell’artigianato locale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui