Home Ultim'ora Governo Meloni: cambiano i nomi dei ministeri, dal mare alla sovranità

Governo Meloni: cambiano i nomi dei ministeri, dal mare alla sovranità

Adnkronos
139
0

(Adnkronos) – Cambia il governo e cambiano anche i nomi dei ministeri. Con un lessico indicativo della ‘mission’ che si è data Giorgia Meloni con il suo esecutivo. Così, il ministero dello Sviluppo economico diventa ministero delle Imprese e del made in Italy, guidato da Adolfo Urso. A Francesco Lollobrigida tocca, invece, guidare il neo dicastero dell’Agricoltura e della sovranità alimentare, già ministero delle Politiche agricole.  

Un piccolo ‘upgrade’, ma non di poco conto, quello che tocca a Matteo Salvini, al lavoro alle Infrastrutture e mobilità sostenibile, oltre che come vicepremier. E’ durato, invece, solo una stagione il ministero della Transizione ecologica, ribattezzato dalla nuova premier Ambiente e sicurezza energetica e affidato a Gilberto Pichetto Fratin. 

Al ministero dell’Istruzione, affidato a Giuseppe Valditara, è stata invece aggiunta la dicitura ‘del merito’. Così come il dicastero dello Sport diventa Sport e giovani, sotto il neo ministro Andrea Abodi. Nello Musumeci ha in gestione il ministero del Sud e, novità, delle Politiche del mare. Mentre Eugenia Roccella guida il ministero della Famiglia, pari opportunità e, anche questa una prima volta, la natalità. Infine, per Raffaele Fitto la responsabilità del ritorno tra i ministeri degli Affari europei, cui è stata aggiunta la coesione territoriale e, soprattutto, il Pnnr.