Home Ultim'ora Governo, Meloni e il nodo sottosegretari: premier appesa a richieste alleati

Governo, Meloni e il nodo sottosegretari: premier appesa a richieste alleati

Adnkronos
135
0

(Adnkronos) – Alle prese con le prime urgenze da premier, Giorgia Meloni vuole chiudere al più presto la partita su sottosegretari e viceministri e completare la sua squadra di governo entro la settimana. Circolano con insistenze voci su un Cdm giovedì, al massimo venerdì. Ancora non è chiaro, fanno sapere dalle parti di via della Scrofa, quante saranno le caselle che Fratelli d’Italia terrà per sé: tutto dipenderà, come sempre capita in questi casi, dai delicati equilibri interni alla coalizione, soprattutto in termini di ‘compensazioni’. Tradotto: prima bisogna capire quanti posti saranno assegnati e rivendicati dagli alleati.  

Allo stato, raccontano, l’unica certezza è che Meloni vuole avere al suo fianco, come sottosegretario alla presidenza del Consiglio, oltre ad Alfredo Mantovano (in pole per la delega ai Servizi Segreti) il senatore Giovanbattista Fazzolari: per il suo uomo ombra, la neo presidente del Consiglio pensa alla delega per l’Attuazione del programma. Altra ‘certezza’ è la promozione per l’attuale responsabile economico del partito, Maurizio Leo, favorito come ‘vice’ di Giancarlo Giorgetti all’Economia, con delega alle Finanze. Sul tavolo di Giorgia non ci sono solo le ‘richieste’ di Fi e Lega, ma anche quelle dei centristi di ‘Noi moderati, che rivendicherebbero due caselle. Non è escluso che oggi, in via della Scrofa, possa tenersi una riunione ad hoc per definire la griglia dei nomi.