Home Ultim'ora Covid oggi Italia, Iss: “Variante Cerberus di Omicron al 30,7%”

Covid oggi Italia, Iss: “Variante Cerberus di Omicron al 30,7%”

Adnkronos
54
0

(Adnkronos) – Covid in Italia, a oggi aumenta la prevalenza della sottovariante Omicron BA.5, BQ.1, ribattezzata ‘Cerberus’. Lo sottolinea la flash survey condotta dall’Istituto superiore di sanità (Iss) e dal ministero della Salute insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessler, con i dati relativi all’8 novembre scorso. “Analogamente a quanto segnalato in altri Paesi in questa indagine si evidenzia BQ.1 in significativo aumento, con una prevalenza pari a 30,7%”.  

In particolare, secondo l’indagine rapida, “la variante BQ.1 è attenzionata a livello internazionale per la presenza di ulteriori mutazioni rispetto a BA.5, (quali ad esempio la mutazione R346T caratteristica di BQ.1.1), nella sequenza codificante la proteina spike, mostrando un significativo vantaggio di crescita rispetto ad altre varianti”, ricordano gli esperti.  

In Italia “l’8 novembre scorso la variante Omicron aveva una prevalenza stimata al 99,8% con la sottovariante Ba.5 largamente predominante e una quota di ricombinanti Omicron/Omicron, costituita dalla sola Xbb.1, pari al 2,4%” sottolinea l’Iss. “Il sotto-lignaggio Xbb è una variante ricombinante di due sotto-lignaggi Omicron (BJ.1 e BM.1.1.1) altamente trasmissibili e con mutazioni potenzialmente associate a immuno-evasione. In questa indagine un sottolignaggio di Xbb (Xbb.1) è stato identificato in 38 sequenze (prevalenza 2.4%) contro le 2 sequenze, identificate nell’indagine precedente”, conclude il report.