Home Vetrina Via libera della giunta per l’integrazione di Peretola con il Galilei di...

Via libera della giunta per l’integrazione di Peretola con il Galilei di Pisa

admin
283
0

peretolaUn altro passo importante verso l’integrazione del sistema aeroportuale toscano. La Giunta comunale di Firenze, nella seduta di ieri, ha approvato lo schema di ”accordo per la ricognizione delle linee guida per l’integrazione e lo sviluppo del sistema aeroportuale toscano”. Con questo accordo le parti  ( i soci pubblici di AdF e Sat oltre all’Ente Cassa di Risparmio di Firenze) si impegnano ad adoperarsi, nel quadro della programmazione regionale e nel rispetto della legislazione vigente, per l’integrazione del sistema aeroportuale toscano attraverso piani, azioni e tempistiche condivise. Obiettivo strategico e finale del presente accordo e’ la realizzazione di un sistema aeroportuale toscano in grado di proporsi quale terzo polo aeroportuale italiano, tramite la qualificazione e sviluppo dei principali aeroporti di Pisa e Firenze. Le parti si impegnano quindi ad acquisire gli studi di fattibilità di tipo giuridico e finanziario relativi al processo di integrazione societaria degli aeroporti di Pisa e Firenze. Per AdF la valutazione dovrà tenere conto anche della proposta di integrazione al Pit attualmente in corso di elaborazione, relativa al parco agricolo della piana e alla qualificazione dell’aeroporto di Firenze tra cui l’ipotesi di realizzazione della nuova pista cosiddetta ”parallela/convergente”. Le parti confermano la volontà di promuovere, subordinatamente all’esito delle analisi e degli studi di fattibilità, alle valutazioni da effettuarsi da parte degli organi competenti delle parti stesse ed alle conseguenti deliberazioni, il processo di integrazione societaria tra Sat e AdF, definendo gli atti per la costituzione della holding, nel pieno rispetto della vigente normativa primaria e secondaria, in particolare per quanto attiene le disposizioni concernenti le società quotate, prima della finale approvazione da parte del Consiglio Regionale dell’integrazione al Piano di Indirizzo Territoriale relativa al parco agricolo della piana e alla qualificazione dell’aeroporto di Firenze. Per AdF la valutazione dovra’ tenere conto anche della proposta di integrazione al Pit attualmente in corso di elaborazione, relativa al parco agricolo della piana e alla qualificazione dell’aeroporto diFirenze tra cui l’ipotesi di realizzazione della nuova pista cosiddetta ”parallela/convergente”. Le parti confermano la volonta’ di promuovere, subordinatamente all’esito delle analisi e degli studi di fattibilita’, alle valutazioni da effettuarsi da parte degli organi competenti delle parti stesse ed alle conseguenti deliberazioni, il processo di integrazione societaria tra Sat e AdF, definendo gli atti per la costituzione della holding, nel pieno rispetto della vigente normativa primaria e secondaria, in particolare per quanto attiene le disposizioni concernenti le societa’ quotate, prima della finale approvazione da parte del Consiglio Regionale dell’integrazione al Piano di Indirizzo Territoriale relativa al parco agricolo della piana e alla qualificazione dell’aeroporto diFirenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui