Home Ultim'ora Sampdoria-Napoli 0-2, gol di Osimhen e Elmas

Sampdoria-Napoli 0-2, gol di Osimhen e Elmas

Adnkronos
120
0

(Adnkronos) – Il Napoli torna al successo dopo il ko con l’Inter in questo inizio di 2023. La squadra di Spalletti si impone 2-0 a Marassi sul campo della Sampdoria nel match della 17esima giornata della Serie A grazie ai gol di Osimhen ed Elmas su calcio di rigore. Grazie a questo successo gli azzurri consolidano la prima posizione in classifica con 44 punti, mentre la Samp resta ferma a 9 punti al terzultimo posto. 

LA PARTITA – Per la sfida con la Doria, che ha omaggiato Vialli e Mihajlovic prima della sfida, Spalletti conferma il tridente Politano-Osimhen-Kvaratskhelia, con Elmas preferito a Zielinski in mediana, Juan Jesus e Mario Rui al posto di Rrahmani e Olivera in difesa. Mentre Stankovic sceglie Murilo e Murru ai fianchi del neo acquisto Nuytinck. In avanti Verre dietro al tandem Lammers-Gabbiadini. 

Il Napoli parte subito forte e al 6′ potrebbe passare in vantaggio con il discutibile rigore che l’arbitro Abisso assegna, dopo intervento del Var, per un contatto tra Murru e Anguissa. Politano S dagli 11 metri si fa ipnotizzare da Audero che indovina l’angolo e tocca la palla sul palo. 

La Samp prova a rispondere al 10′: errore in uscita di Di Lorenzo, Gabbiadini non ne approfitta e calcia debolmente verso Meret. Al 13′ ancora Gabbiadini serve Verre che calcia di prima intenzione di sinistro ma Meret si oppone. Al 16′ azione insistita dei partenopei, cross di Di Lorenzo, con Osimhen che svetta in area ma Audero alza sopra la traversa. Il gol è nell’aria e arriva al 20′: Mario Rui crossa dalla sinistra per Osimhen che si avventa e batte Audero per l’1-0.  

La squadra di Spalletti continua ad attaccare e un minuto dopo Politano serve Kvaratskhelia, Leris lo sbilancia con il corpo e Audero chiude in uscita bassa. Nel finale di primo tempo altra svolta della partita: al 39′ Abisso espelle direttamente Rincon per aver falciato Osimhen lanciato in area. Samp in dieci. Nel recupero al 47′ ripartenza dei partenopei con Lobotka che allarga per Politano, palla a Kvaratskhelia che conclude al lato. 

Nella ripresa la pressione del Napoli non si allenta anche se con il passare dei minuti i ritmi si abbassano. Al 48′ tiro cross di Politano, Audero non trattiene, Zanoli con il corpo evita la doppietta di Osimhen. Al 68′ Zielinski crossa dal fondo per Osimhen che serve Lobotka, conclusione tra le braccia di Audero. La Samp, in inferiorità numerica, non riesce a reagire e al 73′ rischia ancora su un destro di Ndombele dai 20 metri che finisce oltre la traversa. Il raddoppio per il Napoli arriva all’82’ grazie al rigore realizzato da Elmas che spiazza Audero con un tiro forte sotto la traversa. Penalty assegnato da Abisso per il fallo di mano evidente di Vieira, dopo aver rivisto le immagini al Var. Il Napoli nel finale gestisce il pallone e chiude con un importante successo, il primo del 2023.