Home Ultim'ora l’Al Hilal tenta Messi, pronta offerta monstre da 300 mln l’anno

l’Al Hilal tenta Messi, pronta offerta monstre da 300 mln l’anno

Adnkronos
115
0

(Adnkronos) –
L’Arabia Saudita dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo all’Al Nassr, ha già in mente il prossimo obbiettivo. Il campione del mondo Leo Messi. L’obiettivo dello stato saudita è aprirsi al mondo, aumentare il turismo che entra nei suoi confini, e sta provando a farlo attraverso lo sport. La sua ultima scommessa, è il calcio. Per questo il suo obiettivo principale è ospitare i Mondiali del 2030 con una candidatura congiunta con Egitto e Grecia, ma prima ha bisogno di aumentare la visibilità del proprio campionato sul pianeta calcio e lo vuole fare attraverso due grandi star: Cristiano Ronaldo, già in Arabia con un contratto faraonico da 200 milioni l’anno, e Leo Messi , che tenteranno con un’offerta monstre. Secondo il Mundo Deportivo, infatti l’Al Hilal, il più grande rivale dell’Al Nassr, vuole Leo Messi e sarebbe disposto a fare un’offerta di ben 300 milioni di dollari l’anno. Una cifra difficile da rifiutare, anche se resta da vedere se l’argentino accetterebbe di trasferirsi in un Paese con costumi così diversi e un clima così complesso in termini di temperature. 

Nei paesi arabi, il campionato di calcio saudita è il più seguito e apprezzato per l’enorme competizione tra i suoi club e il suo livello, in particolare le principali squadre di Riyadh e Jeddah. Nella capitale c’è quella che è la principale rivalità del Paese: Al Halil e Al Nassr. “È considerato ‘El Clásico’ qui. Lo chiamiamo ‘The Riyadh Derby’” , sottolinea una fonte a MD. Vogliono che Messi generi una rivalità seguita in tutto il mondo, ma soprattutto che alzi il livello del campionato e che gli occhi di tutto il pianeta guardino verso l’Arabia Saudita. Lo Stato saudita aiuterebbe Al-Halil con una grossa somma di denaro per poter ingaggiare l’attuale campione del mondo con l’Argentina per continuare a migliorare il proprio campionato con due stelle della statura dei due uomini che hanno dominato il calcio negli ultimi due decenni. 

Il rapporto di Messi con l’Arabia Saudita non è un segreto. Il capitano dell’Argentina campione del mondo 2022 è attualmente ambasciatore del turismo saudita. “Lionel Messi vuole che scateni il tuo cercatore di brividi interiore e scopri l’inimmaginabile. Che tu viaggi per scoprire cose nuove o cose vecchie”, si legge sul sito web di ‘Visit Saudi’, l’ufficio del turismo del Paese. Su questo sito sono elencati diversi luoghi che hanno abbagliato Lionel durante le sue visite.