Home STARBENE / GUSTO Al Mercato Centrale arriva la Schiacciata di Massimiliano Parri e Luisanna Messeri

Al Mercato Centrale arriva la Schiacciata di Massimiliano Parri e Luisanna Messeri

admin
533
0

Ha aperto al primo piano del Mercato Centrale di Firenze una nuova bottega.  Quella di Massimiliano Parri e Luisanna Messeri che si chiama La Schiacciata facendo così conoscere i turisti e riscoprire ai fiorentini un prodotto espresso tipicamente fiorentino rivisitato in chiave gourmet.

Questa insolita coppia Parri-Messeri hanno così realizzato questa idea, che forse all’inizio sembrava un po’ folle, grazie all’amicizia che lega i due da tempo e grazie alla fortunata campagna social #ioadottounproduttoretoscano. Iniziativa lanciata da Luisanna Messeri durante il lockdown per aiutare agricoltori e allevatori locali in difficoltà.

Un progetto digitale che desso ha preso vita e sapore dentro una bottega al primo piano del Mercato, dove Massimiliano Parri gestisce già la sua Dispensa tablecloths.it; un modo pratico per sostenere i “nostri eroi del cibo, quelli ganzi per davvero” come ama dire Luisanna.

Grazie a ingredienti di qualità e ai prodotti agroalimentari tradizionali (PAT) della Toscana e non solo, la schiacciata viene proposta in due versioni, bianca con aggiunta di farine antiche e integrale, reinventandosi di volta in volta. Un progetto che ribadisce il concetto che “non bisogna essere ricchi per mangiare bene”, come i due artigiani amano ripetere.

La proposta dei due amici e golosi seriali punta tutto sulla bontà e sulla qualità, valorizza le piccole produzioni toscane e consente di apprezzarne le materie prime per gustare la Toscana con le sue eccellenze magari quella meno conosciuta ma genuina.

Il menu, curato dagli artigiani con l’aiuto al banco dei due chef Damiano Attucci e Andrea Venzo, è breve: una decina di proposte che si rinnovano e cambiano con la stagionalità e in base a cosa offre il mercato. Tra i due strati caldi e croccanti della schiacciata gli chef, che affettano salumi e prosciutti, lardo e pecorini, spalmano zola e creme di parmigiano reggiano.

Luisanna spadella e si diverte a infarcirle con la “frittatina del giorno”, preparata in diretta e alleggerita dall’insalatina di campo, oppure con fette di “rosbiffe“, cotto alla fiorentina, accompagnato con maionese al profumo di senape, miele e carciofo sottolio. Non mancano le proposte vegetariane e la schiacciata gluten free per tenere conto di esigenze e gusti diversi. All’ora dell’aperitivo gli artigiani propongono una serie di piccoli assaggi e sottoli da consumare con un calice di vino o un cocktail del Mercato.

All’ora di cena la “schiacciata si veste da sera“: sempre calda e croccante, accompagna i piatti tradizionali della cucina toscana, come l’acquacotta con l’ovetto in camicia o servita con vellutate preparate con verdure di stagione e formaggi filanti. Si chiude poi in bellezza con la schiacciata dolce da mangiare con la crema di mascarpone la crema di cioccolata o di pistacchi.

***