Home Ultim'ora Unicusano ospiterà le reliquie di Rosario Livatino, il ‘giudice ragazzino’

Unicusano ospiterà le reliquie di Rosario Livatino, il ‘giudice ragazzino’

Adnkronos
66
0

(Adnkronos) – Saranno a Roma fino al 21 gennaio le reliquie del ‘giudice ragazzino’, così lo definì l’ex presidente della Repubblica, Francesco Cossiga il beato Rosario Livatino, martire della lotta alla mafia. Si tratta della prima solenne Peregrinatio Beati Rosarii Livatino – Fidei et Justitiae Martyris, un’iniziativa voluta dalla Venerabile Arciconfraternita di Santa Maria Odigitria dei Siciliani in Roma e organizzata dal Comitato Peregrinatio Beati Rosarii Livatino presieduto dal Primicerio dell’Arciconfraternita, per rendere omaggio a questa esemplare e contemporanea testimonianza di figura unificante. 

Le tappe saranno diverse, tra queste il 18 gennaio all’Università Niccolò Cusano, dove verrà celebrata una messa e messa in mostra nella cappella la sacra reliquia del giudice. La “sacra” camicia. La Peregrinatio riguarda una particolare reliquia, la camicia che il giudice indossava ed è impregnata del suo sangue. Sarà esposta e venerata nei luoghi delle massime istituzioni del Paese tra i quali Camera e Senato, Suprema Corte di Cassazione, Consiglio Superiore della Magistratura, Ministero di Grazia e Giustizia, Comune di Roma, Comando Generale della Guardia di Finanza, università, scuole superiori, parrocchie. 

Tavola Rotonda alla Unicusano. L’Ateneo organizzerà anche una tavola rotonda su “Rosario Livatino, Magistrato e Martire per la Giustizia” il prossimo mercoledì 18 gennaio dalle 10.45 alle 12.00. Al termine della tavola rotonda (ore 12.00) la nostra Università accoglierà la reliquia alla presenza delle Autorità accademiche e alle 13.30 è prevista la Messa in onore del Beato Livatino che sarà celebrata presso la nostra Cappella Universitaria “Spirito Santo”.