Home Ultim'ora Ucraina, Zelensky: “Russia prepara nuova fase, servono nuove armi”

Ucraina, Zelensky: “Russia prepara nuova fase, servono nuove armi”

Adnkronos
93
0

(Adnkronos) – La Russia sta preparando una nuova fase della guerra, l’Ucraina ha bisogno di nuove armi e ringrazia la Gran Bretagna per l’ultimo pacchetto di aiuti. E’ il quadro che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky delinea nel suo consueto messaggio su Telegram, evidenziando in particolare “quello che è successo” nella regione di “Dnipro”, dove decine di civili sono morti nel raid condotto da Mosca contro un edificio residenziale. Zelensky sottolinea “che la Russia stia preparando un nuovo tentativo di prendere l’iniziativa nella guerra” e fa notare ancora una volta “il fatto che la natura dei combattimenti sul fronte richieda nuove soluzioni nell’approvvigionamento della difesa”. In sostanza, dice il presidente, “tutto ciò sottolinea solo quanto sia importante coordinare i nostri sforzi, di tutti i membri della coalizione di difesa dell’Ucraina e della libertà. E accelerare il processo decisionale”. 

Più aiuti, quindi, e più adatti ad una fase cruciale del conflitto. “Oggi, un buon esempio viene dalla Gran Bretagna. È stato annunciato un nuovo pacchetto di aiuti alla difesa, ciò che è necessario. Carri armati, altri veicoli corazzati, artiglieria. Di cosa abbiamo discusso con il primo Ministro Sunak. Ti ringrazio Rishi, grazie a tutti i britannici per il tuo supporto tangibile e tempestivo”, dice Zelensky. 

I riflettori si spostano anche sul Forum di Davos, dove “l’Ucraina sarà ascoltata in questa piattaforma di importanza mondiale. Alla fine della settimana si terrà un altro incontro nel formato Ramstein. Ci aspettiamo decisioni di principio dalla coalizione dei nostri partner. Sono previsti anche importanti negoziati bilaterali”. 

“Ogni giorno della nostra maratona diplomatica porta frutti concreti di difesa dell’Ucraina. E ringrazio tutti coloro che aiutano il nostro stato! Ringrazio tutti coloro che lavorano per la vittoria dell’Ucraina. Gloria a tutti i nostri soldati”, afferma. 

Le parole di Zelensky arrivano mentre Kiev lancia l’allarme sulle esercitazioni aeree congiunte tra Russia e Bielorussia. “Vicino al confine ucraino, sono iniziati voli congiunti ed un addestramento tattico di unità aeronautiche delle forze armate della Repubblica di Bielorussia e della Russia, che fanno parte di un raggruppamento regionale che coinvolge aerei da combattimento di entrambi i paesi. Così, con il pretesto di un addestramento congiunto, il nemico ha rafforzato l’aviazione da combattimento in Bielorussia. In considerazione di ciò, la minaccia di attacchi missilistici e aerei dallo spazio aereo della Bielorussia sta crescendo”, sottolinea lo stato maggiore ucraino. “C’è un forte pericolo di ulteriori attacchi aerei e missilistici russi su bersagli in tutta l’Ucraina”, afferma ancora la dichiarazione con cui lo stato maggiore ha aggiornato la situazione sul terreno.