Home Ultim'ora Napoli mette ko la Salernitana 2-0

Napoli mette ko la Salernitana 2-0

Adnkronos
78
0

(Adnkronos) – Il Napoli passa anche a Salerno e vola a 50 punti in classifica a +12 dal Milan, che affronterà all’Olimpico la Lazio solo martedì prossimo: 0-2 il risultato finale all’Arachi. Nel primo tempo uno stallo infinito ma dinamico tra le due squadre aveva tenuto inchiodato il risultato sullo 0-0, grazie a una difesa robusta messa a punto dal redivivo Davide Nicola ancora in panchina della Salernitana dopo lo psicodramma seguito all’8-2 rimediato contro l’Atalanta, poi nel secondo dei 3 minuti di recupero è Di Lorenzo a sbloccare su passaggio di Anguissa.  

Una rete era già stata segnata al 34′ da Osimhen, ma il fuorigioco era stato visibile a occhio e confermato da un prudente ricorso al Var. Il centravanti biancazzurro aveva già trovato la via della porta al 20′ con un tiro a giro di destro su corner, parato da Ochoa. Due minuti dopo occasione dei padroni di casa con Piatek in conclusione dopo un’azione personale, ma Meret sventa il possibile vantaggio Amaranto.  

Al 3′ della ripresa Elmas, in campo al posto di Kvaratskhelia ancora alle prese con la febbre, tira un destro dalla distanza, la palla colpisce il palo e del rimbalzo approfitta la pantera Osimhen già in agguato davanti alla porta avversaria: 2-0. Al 57′ Pirola manda verso la porta di testa il cross arrivato dalla fascia, ma mira al palo. Due minuti dopo altra occasione per Osimhen anche lui di testa, ribattuto però in angolo da Ochoa. Tocca a Rui sfiorare ancora la rete per la squadra di Spalletti al 64′ con una botta dalla distanza e la palla che passa di poco a destra il palo. Il Napoli cresce e continua a tenere il pallone in area Amaranto.  

Al 78′ un atterraggio ai limiti dell’area di Osimhen porta ai napoletani una punizione ravvicinata, batte Zielinski ma la palla vola alta. E’ Piatek , ancora, a tentare di accorciare la distanza all’83’ e stavolta non è Meret ma il palo a salvare la porta biancazzurra. Chiffi concede 5 minuti di recupero ma il risultato resta fermo.