Home Vetrina Estorcevano denaro ad una ragazza disabile, arrestati

Estorcevano denaro ad una ragazza disabile, arrestati

admin
350
0

CarabinieriPer un mese e mezzo ha estorto denaro a una ragazza disabile fiorentina di 18 anni, costringendola mediante minacce a consegnargli contanti o a pagare per lui capi di abbigliamento, cellulari e pc per un totale di 6.500 euro. Protagonista un diciassettenne fiorentino di origini marocchine, nei giorni scorsi arrestato per estorsione dai carabinieri, che lo hanno sorpreso nei pressi di un centro commerciale di Firenze dove aveva dato appuntamento alla ragazza per farsi consegnare dei soldi. Secondo quanto emerso, e’ al vaglio degli inquirenti la posizione di un altro diciassettenne fiorentino, di origini tunisine, che avrebbe raggirato la ragazza insieme all’amico. In base alla ricostruzione fornita dagli inquirenti, la vittima ha conosciuto i due nel corso di una festa nel parco delle Cascine, a Firenze. Guadagnata la sua fiducia, i minorenni le hanno detto di non avere soldi e le hanno chiesto un prestito di 500 euro, dicendo che dovevano pagare un debito per droga che avevano acquistato. In seguito l’hanno convita a fare loro altri prestiti, portandola nei negozi e facendosi comprare capi di abbigliamento e smartphone con il bancomat a sua disposizione. Quando la diciottenne ha detto di non avere piu’ denaro, il ragazzo di origini marocchine ha iniziato a estorcerle soldi minacciandola e dicendo di avere un amico che sapeva dove abitava e che le avrebbe fatto del male. Ad accorgersi di quanto stava accadendo e’ stata la zia della giovane, sua tutrice, che dopo aver notato l’ammanco di 6.500 dal conto corrente intestato sia a lei che alla nipote, l’ha convinta a confidarsi e a raccontare tutto ai carabinieri. Cosi’, quando il diciassettenne si e’ presentato al centro commerciale per prendere i soldi dalla sua vittima, e’ stato arrestato dai militari del nucleo operativo della compagnia di Firenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui