Home ULTIM'ORA Bologna, ragazza cieca sfrattata per cane-guida riceve offerte casa

Bologna, ragazza cieca sfrattata per cane-guida riceve offerte casa

Adnkronos
119
0

(Adnkronos) – “Ho ricevuto una chiamata della ministra per le Pari Opportunità e Disabilità Alessandra Locatelli per esprimermi la sua solidarietà. Mi ha pure invitata con la mia cagnolina, quando poi l’avrò, ad andare a trovarla”. A dirlo ai microfoni del Tgr Emilia-Romagna è Camilla Di Pace, la 31enne non vedente di Bologna alla quale la proprietaria di casa non ha rinnovato il contratto d’affitto perché non vuole cani in casa, nonostante l’animale in questione sia il cane guida della ragazza.  

Camilla ha però raccontato di aver ricevuto offerte di alloggi, stanze o monolocali da tanti bolognesi, colpiti dalla sua storia, compresa la vicesindaca di Bologna, Emily Clancy. “Da una parte temevo l’indifferenza – ha detto ancora Camilla al Tgr – ma dall’altra sapevo che in qualche modo la risposta dei bolognesi sarebbe arrivata. Purtroppo sono abbastanza certa – conclude – che se non qui, ma da qualche parte in Italia e nel mondo, capiterà ad altre persone di vivere la mia stessa situazione”.