Home FOCUS Festa della polizia. Il questore analizza i dati e illustra la situazione...

Festa della polizia. Il questore analizza i dati e illustra la situazione sicurezza. Preoccupazione per le rapine in strada fra minori

Lorenzo Ottanelli
377
0

Celebrata oggi, 12 aprile 2023, nel capoluogo toscano il 171° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato.
Il Questore della provincia di Firenze Maurizio Auriemma (nella foto) rivolge i suoi migliori auguri a tutte le donne e gli uomini della Polizia di Stato:
“Fin dal primo giorno in cui ho assunto l’incarico di Questore
della provincia di Firenze, ho investito subito in risultati, fermamente convinto che l’attività di polizia possa fare sempre un ulteriore passo in avanti, andando a lavorare soprattutto sulla prevenzione dei reati.
Credo, inoltre, che, per assicurare la pace e la serenità collettiva,
le Istituzioni cittadine e tutte le Forze di Polizia debbano lavorare gomito a gomito e ognuna secondo le proprie specifiche competenze, perseguendo un unico obiettivo: garantire una società civile nella quale avvengono sempre meno reati.

Per questo motivo, a Firenze, ho dato immediatamente impulso a tutta una serie di specifici servizi di prevenzione finalizzati ad anticipare la consumazione dei crimini, mettendo in primo piano
il mio ruolo di Autorità di Pubblica Sicurezza che, con grande onore, rappresento da oltre un anno nella provincia fiorentina, per quanto concerne gli aspetti tecnici.
Dopo una diminuzione generale dei reati del -21% negli ultimi quattro anni, lo scorso anno, rispetto a quello precedente, abbiamo constatato un lievissimo aumento dei fenomeni
criminali nella provincia del +4,7%.

Emergenti fenomeni sociali, circoscritti, tuttavia, nei confini della microcriminalità – come ad esempio le rapine in strada tra minori – hanno indubbiamente contribuito a tale incremento al
quale ho subito risposto mettendo concretamente in pratica le nuove linee ministeriali sulla sicurezza.
Ho voluto subito mettere in atto un incisivo coordinamento sul campo delle nostre Forze di Polizia – Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza –
affiancate dalla Polizia Municipale di Firenze e da altri Enti come ad esempio l’Ispettorato del Lavoro o l’ASL, attraverso una serie di servizi straordinari di controllo del territorio interforze.

La forte sinergia tra Enti, Istituzioni e Forze di Polizia ha già portato nell’anno in corso a dati più che soddisfacenti, con una diminuzione dei reati nella provincia del -7,6% nel primo
trimestre del 2023 rispetto a quello del 2022.
Il mio obiettivo ora è continuare in questa direzione, senza mai trascurare però i servizi ai cittadini – come ad esempio il rilascio dei Passaporti o dei Permessi di Soggiorno – oltre ad una sempre
più capillare presenza sul territorio, recentemente incrementata anche tramite il ripristino dei cosiddetti “posti di polizia” negli ospedali di Firenze e Empoli.