Home Ultim'ora Forza Italia, Tajani: “Intervento video di Berlusconi a convention”

Forza Italia, Tajani: “Intervento video di Berlusconi a convention”

Adnkronos
68
0

(Adnkronos) – “Berlusconi farà un bell’intervento video di una ventina di minuti, affermerà il ruolo di Forza Italia, la storia, il presente e anche il futuro”. Lo ha detto il ministro degli Esteri e coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, a margine dell’apertura della seconda giornata della convention azzurra in corso a Milano. Il messaggio del Cav, dice ancora, “sarà davvero emozionante da tutti i punti di vista: lo saluteremo con uno straordinario applauso, per poi festeggiarlo. Gli arriverà certamente l’affetto di tutta la sua gente e il rispetto di tutti i suoi alleati, che sono suoi e nostri amici. Non gli hanno mai fatto mancare vicinanza e solidarietà, sia Giorgia Meloni sia Matteo Salvini, e lui ricorderà la vicinanza dei suoi alleati”.  

“Berlusconi – spiega – è la nostra guida e lo sarà ancora a lungo. Lo sforzo che ha fatto dopo un mese di degenza per stare qui con noi dimostra la sua grandezza umana. Un leader è così, sennò non si è leader e lui è un uomo di Stato, non solo leader di Forza Italia ma è molto molto di più”. “Dopo un mese di degenza – ha sottolineato Tajani – Berlusconi ha la forza di rivolgersi ai suoi e all’Italia con un messaggio che rivendicherà la nostra identità di partito che guarda in avanti”. 

“Forza Italia – aggiunge Tajani – è una forza viva e protagonista che vuole essere un riferimento anche per i tanti elettori del Pd, ex democristiani, ex socialisti e moderati che sono un po’ preoccupati della svolta a sinistra del partito democratico. Lì c’è uno spazio da occupare”.  

La kermesse, che si chiuderà oggi, “afferma la presenza di Forza Italia e il suo ruolo importante all’interno del governo – ha evidenziato Tajani – la centralità politica del partito. Siamo al centro e non solo del centrodestra e il forte legame con la famiglia popolare europea riconosce che abbiamo un ruolo da svolgere anche in futuro”.  

Nella due giorni milanese, “la presenza di tanti dirigenti e di tanti giovani vuol dire che c’è tanto entusiasmo. Da qua sono partiti molti segnali, tra cui ieri uno importante sulla lotta contro la mafia”.