Home Ultim'ora Usa, spara a 14enne che gioca a nascondino nel suo giardino

Usa, spara a 14enne che gioca a nascondino nel suo giardino

Adnkronos
45
0

(Adnkronos) – Ancora un ragazzo negli Stati Uniti ferito da qualcuno che ha sparato perché ha ritenuto che fosse stata violata la sua proprietà. In Louisiana, un uomo ha sparato ad una ragazza di 14 anni, ferendola alla testa, che stava giocando a nascondino al buio nella sua proprietà. La sparatoria è avvenuta a Starks, piccola località rurale di 700 persone, nella proprietà di David Doyle un 58enne che agli agenti ha detto di aver preso la sua pistola dopo aver visto “delle ombre intorno alla sua casa”.  

A questo punto l’uomo è uscito di casa ed ha visto delle persone che correvano nella sua proprietà ed ha cominciato a sparare e “senza volerlo” ha colpito la ragazza, secondo la ricostruzione fornita alla polizia. La ragazza è stata ricoverata in ospedale e non viene considerata in pericolo di vita.  

L’uomo è stato arrestato ed incriminato per aggressione a mano armata aggravata, e rimane in prigione con una cauzione fissata a 300mila dollari. Nel mese scorso si sono registrati almeno 4 incidenti simili, che hanno visto giovani e giovanissimi coinvolti.  

Il 13 aprile Ralph Yarl è stato ferito alla testa da un uomo che ha sparato perché il 16enne aveva per sbaglio suonato alla sua porta. Due giorni dopo Kaylin Gillis, di 20 anni, è stata uccisa quando un uomo ha sparato sulla sua auto che era entrata in un vialetto sbagliato. Altre due ragazze di 18 anni sono state ferite in Texas dopo aver tentato di entrare in un’auto sbagliata. E lo stesso giorno, in North Carolina, un uomo, arrabbiato perché un pallone era finito nel suo giardino, ha ferito una bambina di 6 anni e suo padre.