Home Magazine Il Psi metropolitano prende le distanze da Nencini. “Non c’è democrazia”

Il Psi metropolitano prende le distanze da Nencini. “Non c’è democrazia”

admin
399
0

NenciniE’ quanto è emerso ieri sera nella riunione del direttivo, in cui il Coordinatore
Metropolitano Matteo Meloni
 ha confermato rottura piena in merito alla scelta di appoggio incondizionato a Pierluigi Bersani.
“Contestiamo – è emerso – l’assenza di democrazia interna al Partito che impedisce il ricambio della classe dirigente, e al segretario contestiamo inoltre l’aver scelto di essere eletto in una regione diversa dalla Toscana, perdendo l’Assessorato e avendo cancellato la possibilità, ai socialisti toscani, di votare per il proprio Partito”.
Il Coordinatore Meloni guarda avanti ed esprime la necessità di un rinnovamento della classe dirigente, e di un cambio di passo necessario all’area socialista.
Per questo motivo annuncia l’importante manifestazione del 19 marzo ore 21.00, al Torrino della Rondinella, dal titolo ” Socialisti anno zero”, in cui interverranno esponenti politici ad ogni livello di ogni regione, associazioni e circoli di area socialista e non solo, mondo del lavoro, del volontariato.
“L’importanza della manifestazione  – aggiunge Arianna Bagiardi, presidente del Movimento per il Socialismo Europeo –  è necessaria per ristabilire un punto di partenza politico, in un’area che ha bisogno di rinnovamento, di allargamento e di dare una nuova prospettiva Europea al Socialismo Italiano.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui