Home ULTIM'ORA Allerta maltempo in Emilia e Marche. Sindaco Senigallia: “Salite ai piani alti”

Allerta maltempo in Emilia e Marche. Sindaco Senigallia: “Salite ai piani alti”

Adnkronos
122
0

(Adnkronos) – E’ allerta in Emilia Romagna e Marche colpite da una violenta ondata di maltempo. Il sindaco di Senigallia Massimo Olivetti ha ordinato la ”chiusura di tutte le attività commerciali del centro storico” e invitato i cittadini a ”salire ai piani alti”. L’attenzione è puntata sul fiume Misa. 

A Riccione “chiusi tutti i sottopassi e i ponti. Chiusa la stazione ferroviaria. Si consiglia di non uscire di casa. Peggioramento in atto e criticità”, è quanto scrive sui social il Comune di Riccione dove, a causa del maltempo e conseguenti allagamenti che interessano diversi viali della Perla Verde, sono stati chiusi tutti i sottoponti e i ponti. Come la stazione ferroviaria.  

In Campania è stato prorogato di ulteriori 24 ore l’avviso di allerta meteo. In considerazione dell’attenuazione dei fenomeni a partire dalla serata, il Centro​ funzionale ha valutato un abbassamento del livello di criticità che, dalle​ ore​ 21 di oggi fino alle 21 di domani, mercoledì 17 maggio, sarà ​giallo.​ “Si prevedono ​- si legge in una nota della Protezione civile della Campania – ​ancora precipitazioni, da locali a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale.​ Permane il rischio idrogeologico con possibili ruscellamenti, allagamenti, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche e innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua.​ Permane anche il rischio frane e caduta massi, soprattutto nei territori particolarmente fragili​”. ​Fino alle ​ore ​21 di oggi permane l’allerta ​arancione in tutta la Campania ad esclusione delle zone 2 (Alto Volturno e Matese), 4 (Alta Irpinia e Sannio) e 7 (Tanagro) dove comunque è presente un livello di criticità ​gialla e si prevedono temporali anche intensi con possibili fenomeni di dissesto idrogeologico.​