Home NEWS Replica di Giudici (4390-Uritaxi) a Ncc:”Accuse che si commentano da sole”

Replica di Giudici (4390-Uritaxi) a Ncc:”Accuse che si commentano da sole”

admin
267
0

“I tassisti fiorentini fanno un lavoro incredibile per la città di Firenze, sopperendo ad un servizio bus in difficoltà, a treni e aerei che ritardano, per incidenti o maltempo, in una situazione di viabilità difficilissima, che Palazzo Vecchio, con cui esiste una costruttiva collaborazione, conosce bene. Complimenti anche ai ragazzi del servizio di accoglienza, un servizio a spese dei tassisti fiorentini, non di vettori di altri comuni, che pretendono addirittura di dare lezioni a questa città.

Se questi rappresentanti ncc ritengono che i tassisti violino le norme, facciano come noi verso di loro: ci sono oltre 700 procedimenti di revoca verso gli ncc nei soli ultimi 5 anni, perché molti di loro sì, non hanno capito che lavoro fanno e non prestano servizio per le loro comunità. Fra l’altro, tanti altri procedimenti sono in corso. Purtroppo i reati compiuti hanno rilevanza di tipo penale, come esercizio abusivo della professione, manomissione di titoli, abuso in atto pubblico, falso ideologico, violazione delle norme sul lavoro, turbativa di mercato. Quindi la credibilità di queste vaghe e generiche accuse si commenta da sola”. Così Claudio Giudici, presidente 4390 Taxi Firenze e presidente nazionale Uritaxi, replica alle accuse del portavoce di Azione Ncc Francesco Ruo.