Home Vetrina Andrea Della Valle con la squadra per dare maggiore spinta

Andrea Della Valle con la squadra per dare maggiore spinta

admin
298
0

advHa anticipato la consueta visita alla squadra per dare maggiore spinta verso una vittoria che avrebbe un’importanza fondamentale nella corsa all’Europa. Andrea Della Valle è stato avvistato oggi al centro sportivo dei campini, un segnale di quanto il presidente sia “attaccato” alla Fiorentina e di quanto tenga a questo finale di campionato. Adv sarà al fianco della squadra di Montella anche domani, quando si svolgerà la rifinitura che precede il match del Franchi contro il Genoa.
Intanto Compper ed El Hamdaoui hanno svolto un lavoro differenziato a causa di guai fisici, mentre il resto del gruppo sta bene. Montella sembra, così, orientato a confermare la formazione scesa in campo contro la Lazio all’Olimpico di Roma, con l’unica possibile variante a metà campo dove dovrebbe tornare titolare Aquilani, al posto di Migliaccio.
Sul fronte Genoa, invece, non ci sarà l’atteso ritorno di Seba Frey a Firenze: il portiere è, infatti, alle prese con un problema muscolare e non sarà della partita.
COL MILAN A PRANZO L’attesa gara del 7 aprile contro i rossoneri al Franchi, si disputerà alle ore 12,30 per le consuete esigenze televisive. La successiva partita di Bergamo contro l’Atalanta si giocherà, invece, sabato 13 aprile alle 20,45.  Dopo il prestigioso successo ottenuto all’Olimpico con la Lazio che ha proiettato la Fiorentina al 4ø posto, c’e’ grande entusiasmo attorno a Montella e ai suoi ragazzi pero’ la parola d’ordine, all’interno del clan viola, e’ restare con i piedi per terra e affrontare con la massima concentrazione la gara di domenica ritenuta una vera sfida-trappola. Proprio per questo Della Valle ha voluto anticipare la sua visita, per stare vicino e caricare la squadra in un momento importantissimo della stagione. Con il Genoa rientrera’ Aquilani che ha smaltito la squalifica: sara’ Migliaccio a far posto all’ex Liverpool nel trio di centrocampo formato da Pizarro e da Borja Valero ancora escluso dal ct spagnolo Del Bosque.                                        La gara di domenica sara’ preceduta dalla consegna di una targa in argento da parte della societa’ viola e dal Museo Fiorentina a Giancarlo De Sisti che ha compiuto 70 anni mercoledi’. Verra’ ricordato inoltre Armando Segato a 40 anni dalla scomparsa, campione del primo scudetto viola e prima vittima della SLA tra i calciatori italiani: saranno presenti allo stadio i suoi figli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui