Home Senza categoria Pinocchio sugli sci, Atleti italiani in evidenza nelle finali internazionali

Pinocchio sugli sci, Atleti italiani in evidenza nelle finali internazionali

admin
370
0

Laura PirovanoSono iniziate oggi  con la prova di slalom speciale in due manche le finali internazionali del XXXI Pinocchio sugli sci, in corso  all’Abetone. Oltre  200  i concorrenti  impegnati in gara: la categorie Children 1 (ragazzi 1999-2000)  ha affrontato la prova sulla pista Farinati in Val di Luce, mentre i Children 2  (Allievi 1997-1998) sono scesi  allo Stadio di Slalom.  Il successo della manifestazione 2013 può essere misurato dal fatto che sono ben 38 le nazioni partecipanti.

Nella categoria Children1  l’Italia è riuscita ad assicurarsi il secondo posto è arrivato con  Larsen SKERK  (G.s. Sella Nevea – Ud), al traguardo in  1’24.32. Lo ha preceduto di soli  5 centesimi il giapponese Hayata  WAKATSUKI, che ha fermato il cronometro sul tempo di  1’24.27, terzo il croato Samuel KOLEGA, in  1’25.61.  Gli altri italiani: quarto Francesco Colombi, quinto Stefano Cordone. 

In campo femminile manca invece il podio per 20 centesimi l’azzurra Francesca Fanti,  quarta in 1’24.49. Il podio vede al primo posto la croata Lana ZBASNIK, scesa in  1’23.14, seguita dall’austriaca Michelle NIEDERWIESER,  in  1’23.31, terza le bielorussa Elvedina MUZAFERIJA  in  1’24.29.  Per quanto riguarda le  altre azzurre  settima  Marta Rossetti, nona Giulia Tintorri e quattordicesima Elena Sandulli.

Tra i Children 2 ottimo terzo posto in campo femminile per Laura PIROVANO (Agonistica Campiglio – Tn)   scesa in  1’42.29, in un podio che ha visto sul gradino più alto la svizzera Melanie MEILARD in  1’41.85  e al secondo posto l’austriaca Katharina  LIENSBERGER, in  1’41.90. Tra le altre italiane  settima Petra Smaldore, ottava Alessia Timon,  dodicesima Margherta Fusotto, fuori nella prima manche Arianna De Santis e nella seconda Sara Dellantonio.

In campo maschile torna al successo nel Pinocchio il bulgaro Albert POPOV, imbattibile con il tempo di  1’37.63, che si lascia dietro il croato  Luka KRSMANOVIC in 1’38.94 e l’austriaco Simon RUELAND, in 1’39.46.  Quarto  Giulio Zuccarini, quinto Giacomo Scaglione,  nono Alberto Blengini, 21esimo Matteo Pradal,  fuori nella prima manche Andrea Beltrame e Samuel Moling.

Domani giornata conclusiva,  con la prova di slalom gigante; sono attesi 300 concorrenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui