Home TOP NEWS ITALPRESS Asl, superstipendi dirigenziali a scapito di strutture necessarie

Asl, superstipendi dirigenziali a scapito di strutture necessarie

376
0

marroni“Rilasciano bandi di assunzioni per superdirigenti con stipendi per oltre 500.ooo euro annui ma hanno chiuso ben 3 punti di riabilitazione psicomotoria lasciando scoperto un bacino di utanza di circa 1200 pazienti.”

E’ questa la situazione paradossale portata alla luce dalla commissione regionale sulla sanita’ sulle Asl e denunciata dal consigliere Gian Luca Lazzeri (piu’Toscana). Nel mirino la delibera 53 del 12 marzo di Estav centro che bandisce la selezione di posizioni dirigenziali della durata di 5 anni. “Ancora sprechi e paradossi nella sanità fiorentina – sancisce il consigliere – queste assunzioni cozzano col comma c dell’articolo 15 della Legge di revisione sulla Spesa Pubblica che recita: “nelle singole regioni, fino ad avvenuta realizzazione del processo di riduzione dei posti letto, è sospeso il conferimento o il rinnovo di incarichi ai sensi dell’articolo 15 (septies) del decreto legislativo del 30 dicembre 9” Secondo Lazzeri con gli stipendi degli incarichi rilasciati negli ultimi 3 mesi si sarebbero potuti continuare i lavori del grande presidio Asl territoriale di viale Europa, bloccato per mancanza di fondi. “Se poi questi contratti sono illegittimi sarà compito della Magistratura contabile verificarlo – conclude – quello che ci interessa è che l’assessore Marroni (nella foto) esca allo scoperto e si pronunci in maniera univoca su una politica di governance che in tempi di tagli e sacrifici sembra una presa in giro per tutti i fiorentini”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here