Home Annunci BAGNO A RIPOLI / Completato ultimo tratto di pista ciclabile tra...

BAGNO A RIPOLI / Completato ultimo tratto di pista ciclabile tra Ponte a Niccheri e Grassina

admin
467
0

pista ciclabile“Nel pomeriggio di sabato 23 marzo, all’interno della Fiera dell’Est, abbiamo inaugurato l’ultimo tratto della pista pedociclabile Ponte a Niccheri-Grassina, dal parcheggio di San Michele a Tegolaia, fino a via IV Agosto, per una lunghezza complessiva di circa 400 metri. Con la sua realizzazione il percorso totale della pista dall’Ospedale di Ponte a Niccheri fino alla Fratellanza Popolare è di circa 2,8 km, per un costo complessivo di 350mila euro (ultimo tratto 130mila euro).
Erano presenti all’inaugurazione il sottoscritto, l’Assessore all’Ambiente di Bagno a Ripoli Francesco Casini e il Presidente della Smsfc Casa del Popolo di Grassina Valeriano Rigacci. ”
Questo il pensiero mio e dell’assessore Casini: “Con questo secondo intervento completiamo del tutto il sistema di percorsi pedociclabili e di fruibilità delle sponde dell’Ema a Grassina. Manca solo la segnaletica orizzontale, che non è stato possibile realizzare per il maltempo e arriverà con il primo sole. La nostra scelta di spingere sulla mobilità dolce e di partire da Grassina è generata dalla densità di punti nevralgici e frequentati nell’arco di 3 chilometri: ospedale, biblioteca, caserma carabinieri, campo sportivo, due scuole, due circoli, la Chiesa e la Fratellanza Popolare. L’opera, infatti, che consente di evitare in sicurezza e di far diminuire il traffico, è stata subito molto gradita dai cittadini. Un sistema da usare poi per fare sport o passeggiate pure in orario serale e, con l’ora legale, nel tardo pomeriggio. Un’opera avviata grazie alla disponibilità della Casa del Popolo e del Circolo Acli di Grassina, che ci hanno concesso l’uso di aree di loro proprietà, e ancora una volta realizzata senza che esca un solo euro dalle casse comunali: le risorse arrivano da finanziamenti regionali e dalla compartecipazione del Consorzio di Bonifica Toscana Centrale con la sistemazione delle sponde dell’Ema. Si completa così il tratto di Grassina, primo tassello del nostro progetto di mobilità dolce, obiettivo centrale del Comune di Bagno a Ripoli”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui