Home FASHION&STYLE Scoppio del Carro, la colombina non torna all’altare. A rischio i raccolti

Scoppio del Carro, la colombina non torna all’altare. A rischio i raccolti

228
0

scoppioCon la Pasqua è tornato lo Scoppio del Carro, la più antica tradizione popolare fiorentina che si tramanda ormai da oltre 9 secoli e vuol ripercorrere le gesta dei fiorentini alle Crociate e del loro ritorno in città che avvenne nel 1101. Alla storica rievocazione hanno preso parte  il sindaco Matteo Renzi e le autorità cittadine. La tradizione vuole che in caso di ritorno all’altare dellacolombina i raccolti (in particolore il grano) saranno ottimi. Altrimenti sarà carestia. La clombina non è andata molto lontana dalla situazione attuale con la crisi e con le piogge eccessive stanno mettendo in ginocchio proprio l’agriccoltura. 
Davanti al solito folto pubblico la sagoma di una colombina ha compiuto l’intero percorso di andata innescando i fuochi del ”brindellone”, ma nel ritorno si è fermato a metà strada senza raggiungere l’altare maggiore da cui era partita.  La tradizione dello scoppio del Carro ricorda che nel 1966, l’anno dell’alluvione,  la colombina addirittura non riuscì ade incenbdiare il ”il brindellone” . .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here