Home FIRENZE FUTURA Cecilia Del Re presenta “Firenze Democratica” come lista civica e associazione. “Mai...

Cecilia Del Re presenta “Firenze Democratica” come lista civica e associazione. “Mai con il Pd”

admin
504
0
cecilia del re

di Piero Campani

Tavoli sullo stile della Leopolda al Tuscany Hall per raccogliere le necessità scaturite dai cittadini per ritrovare una città sugli stile di sempre. Firenze Democratica e Firenze si Può sono i due punti fermi lanciati da Cecilia Del Re per incidere nel tessuto della città “con l’intento di tornare vivere la citta in tutta sicurezza. A cominciare dalla Ztl. I fiorentini devono riconquistare il centro a cominciare dalla residenza”. Su questa base Del Re ha ripreso la sua teoria che la Ztl deve essere attraversata dal servizio pubblico: Sotto terra o con gomma”.

Terminati gli incontri ai 23 tavoli, L’ex assessora, salita sul palco, ha analizzato i molti problemi in questa città dall’abitazione cercando di contenere i prezzi degli affitti, ai parcheggi per dare sollievo a chi torna da lavoro girando a lungo per trovare dove lasciare l’auto. In sintesi offrire una vita meno stressante per chi vive la città sia come residente o come abitante della città metropolitana.

Ha illustrato per circa un’ora tutti capi di cose da mettere a punto lasciate da chi lascerà a giugno Palazzo Vecchio. Senza mai parlare di Nardella. Ne ha avute anche “la candidata del Pd” che non ha saputo altro che annunciare un trenino per il recupero delle Cascine.

Da questa lunga panoramica su cosa fare “per recuperare Firenze si può” si capisce che il lavoro non è poco. Da quanto e come ha illustrato la prima bozza del programma per Firenze Democratica Cecilia Del Re è molto ma molto decisa per una importante e ampia rivoluzione. Nel recuperare quanto perso in 10 anni.

Cariche Pisa e Firenze / Capo della Polizia Pisani: “Faremo verifiche”