Home ULTIM'ORA Gaza, “Israele e Hamas vicini ad accordo: intesa per governo a interim”

Gaza, “Israele e Hamas vicini ad accordo: intesa per governo a interim”

Adnkronos
11
0

(Adnkronos) –
Israele e Hamas sempre più vicini ad un accordo per il cessate il fuoco in cambio del rilascio degli ostaggi. Lo scrive l’editorialista del Washington Post, David Ignatius, che cita una fonte dell’amministrazione americana, secondo cui le due parti avrebbero concordato “il contesto” dell’intesa, mentre altro lavoro deve essere fatto per garantire l’attuazione del cessate il fuoco. Nel “quadro” dell’accordo rientra la fase 2 della proposta presentata il mese scorso da Joe Bidcen, con un’intesa tra Israele e Hamas per “un governo ad interim” a Gaza, che non sarebbe retto da nessuna delle due parti. Secondo la fonte, il gruppo “è pronto a cedere l’autorità” sulla Striscia. E ancora, Hamas ha ceduto sulla richiesta di garanzie scritte sull’impegno di Israele per “un cessate il fuoco permanente”. 

 

C’è ”cauto ottimismo” da parte degli Stati Uniti nei confronti dei colloqui in corso per raggiungere un accordo di cessate il fuoco per la Striscia di Gaza che permetta il rilascio degli ostaggi ancora trattenuti nell’enclave palestinese. Lo ha dichiarato alla Cnn il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale della Casa Bianca John Kirby. 

”Siamo cautamente ottimisti sul fatto che le cose si stiano muovendo nella giusta direzione”, ha dichiarato Kirby sottolineando che ”ci sono ancora delle distanze tra le due parti”, ma ”crediamo che queste differenze possano essere colmate ed è ciò che Brett McGurk (l’inviato per il Medio Oriente della Casa Bianca, ndr) e il direttore della Cia Bill Burns stanno cercando di fare in questo momento”. 

 

Le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno annunciato di aver eliminato un importante miliziano di Hamas, Hassan Abu Kuwaik, che era a capo del Dipartimento delle operazioni di sicurezza nel centro della Striscia di Gaza. Abu Kuwaik è stato eliminato in un raid aereo nella zona centrale dell’enclave palestinese, spiegano le Idf in una nota, precisando che il miliziano aveva guidato diverse operazioni contro Israele. I militari israeliani spiegano che, oltre a Kuwaik, è stato eliminato anche Nasser Mahana, capo della squadra dell’intelligence militare di Hamas.