Home Focus Montella: “Godiamoci questa Europa League e aspettiamo gli ultimi 90 minuti””

Montella: “Godiamoci questa Europa League e aspettiamo gli ultimi 90 minuti””

284
0

Vincenzo MontellaLa Fiorentina crede ancora nella qualificazione alla Champions League. Battuto il Palermo, i viola aspettano il match di stasera e sperano in una vittoria della Roma sul Milan. “Abbiamo visto quanto sia difficile vincere le partite e quanto sia difficile vincere le ultime quindi non vedo perche’ per il Milan non potrebbe essere cosi’ – ha detto Vincenco Montella ai microfoni di Sky Sport -. Siamo molto sereni e aspettiamo”. In tema scudetto in futuro, Montella non crede che per una squadra come la Fiorentina sara’ facile: “Il sogno va cullato, ma credo che sia quasi impossibile – ha spiegato – . Negli ultimi anni, a parte Juve, Milan e Inter, hanno vinto lo scudetto una volta soltanto Roma e Lazio, che sono grandi societa’ e quindi con un budget importante. Figuriamoci per noi quanto sia difficile”. In chiave futura si parla anche di mercato e della possibilita’ di tenere uno tra Ljajic e Cerci (di ritorno da Torino, ndr): “Perche’ non tutti e due? – e’ stata la risposta di Montella -. Ad oggi si può dire che siamo in Europa e anche numericamente avremo bisogno di qualcuno in piu'”. E, nel caso di qualificazione di Champions League, si dice che i Della Valle possano prendere quei 2-3 giocatori importanti per rafforzare ancor di piu’ la squadra. “Io spero che quei giocatori li prenda comunque, anche se andremo in Europa League”, ha detto Montella che sul futuro di Toni ha anche detto: “Credo lui sappia cosa fare. Noi, inteso come società, dovremo decidere. Questo non toglie che Luca abbia fatto una stagione straordinaria. Ci ha dato più di quello che ci aspettavamo. Merito a lui. Avremo tempo di parlare della sua posizione”.

“Faccio i complimenti ai giocatori, – continua l’allenatore viola -mi hanno dato qualcosa in piu’: tutti hanno sempre dimostrato grande disponibilità. La dedica? Alle persone che mi sono più vicine, allo staff che mi accompagna. Ognuno di loro mi aggiunge qualcosa. In tutto questo cammino non scordiamoci il pubblico: da Moena ci ha dato sempre entusiasmo, sono stati i primi a credere in questa squadra e in un nuovo allenatore”. Montella ha poi parlato anche del suo futuro e di quella maglia che il Milan ha gia’ presentato per la prossima stagione con gia’ affisso lo stemma della Champions League: ”Stiamo parlando del rinnovo del contratto, l’importante e’ continuare insieme ed essere chiari. Sicuramente anno prossimo sara’ cosi, sulla durata degli anni a venire vedremo. La maglia del Milan? Se dovessimo andare noi in Champions potremmo chiederla in prestito”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here