Home FOCUS di Francesco Matteini Dubbio! L'Italia in campo contro la Costa...

di Francesco Matteini Dubbio! L'Italia in campo contro la Costa Rica e contro il Costarica?

91
0

matteiniLa matematica è un’opinione – Non c’è algoritmo o studio statistico che tenga: l’imprevedibilità del calcio vince sempre, trasformando la matematica da scienza esatta in opinione. Prendiamo la notizia di uno studio fatto da esperti di economia e statistica sui Mondiali di calcio. Nel computer era stata riversata un’ infinità di dati e la macchina aveva dato il suo responso: Spagna campione del mondo battendo in finale il Brasile. Forse ai rigori, avevano azzardato gli incauti studiosi, considerando lo scarto minimo di punteggio tra furie rosse e Nazionale verdeoro. Il Cile si è fatto beffe di professoroni e computer e ha mandato a casa i campioni designati con la coda fra le gambe. Nessuna macchina poteva prevedere la grinta e la velocità con cui i cileni si sono letteralmente mangiati gli spagnoli. E speriamo che nessuna macchina sia mai in grado di farlo. Il calcio esisterà finché il pronostico potrà essere 1 2 X senza esclusioni di sorta.
 
Maschile o femminile? – Domani gli azzurri giocano contro il Costa Rica o la Costa Rica? Le cronache televisive e dei giornali non aiutano a chiarire. C’è chi considera la nazione al maschile e chi al femminile. Una regola in realtà non esiste. Non funziona neanche quella di decidere l’articolo in base alla vocale finale. In questo caso la “a” chiamerebbe l’articolo femminile, ma ci sono consolidate eccezioni come il Guatemala o il Canada. Anche i dizionari non danno risposte univoche. Quello della  Hoepli offre una sentenza un po’ cerchiobottista: “La Costa Rica, sempre femminile quando è scritto in due parole, diventa il Costarica quando è scritto in una parola sola”. Mah! Pilatesco il responso del dizionario Treccani: “Si registra negli ultimi tempi una progressiva presenza del maschile: il Costa Rica  ha oramai scalzato nell’uso il corretto la Costa Rica”. Come dire: fate un po’ come vi pare. Femminile è più corretto, maschile più al passo coi tempi. Comunque non sarà questo, domani, il problema principale degli azzurri.
 
Destra e sinistra (ma la politica non c’entra) – A proposito degli azzurri. Avrete notato che ce ne sono alcuni che indossano scarpini di colore diverso. Forse quelli che hanno difficoltà a riconoscere la destra e la sinistra. Insomma potremmo sentire Prandelli invitare qualche giocatore a stoppare di celeste o a tirare di rosso.
 
Tedeschi uber alles – Viste tutte le nazionali alla prova del campo, mi lancio in un pronostico (peggio del computer di cui sopra non posso fare). La squadra che più mi ha impressionato tra le solite note è la Germania. Di due spanne sopra a tutte le altre. I tedeschi hanno aggiunto alle tradizionali doti atletiche, sapienza tattica (giocano senza un vero centravanti ma possono tutti fare gol) e qualità tecniche. Come squadra rivelazione sono incerto fra tre compagini: Messico, Colombia e Cile (in questo ordine di preferenza). Io mi sono lanciato, ora tocca a voi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here