Home SPORT Pallanuoto Serie A1 M: la RN Florentia non coglie l’opportunità e esce...

Pallanuoto Serie A1 M: la RN Florentia non coglie l’opportunità e esce sconfitta dal confronto con l’Acquachiara (10-13)

28
0

di Elisabetta Failla

 RARI NANTES FLORENTIA-CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA 10-13

RARI NANTES FLORENTIA: Mugelli L. , Colombo E. , Generini G. , Dani L. 1, Panerai F. , Turchini T. , Brancatello C. 1, Bruni L. 3, Oneto Gomes G. 3, Gobbi L. , Astarita M. 2(1 rig.), Panerai L. , Cicali M. . All. Bruschini

CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA: Volarevic G. , Perez A. , Rossi S. , Korolija M. , Scotti Galletta A. , Lanzoni G. 1, Marziali L. 3, Ferrone M. , Gitto M. , Luongo S. 4, Valentino G. 1, Luongo M. 4, La Moglia A. . All. De Crescenzo

Arbitri: Brasiliano e Ercoli

Note

Parziali: 1-3 1-2 4-2 4-6 Spettatori 400 circa. Volarevic ha parato un rigore a Oneto Gomes nel primo tempo. Mugelli ha parato un rigore a S. Luongo nel primo tempo. Usciti per limite di falli Generini, Colombo e Gobbi (F), Valentino (A). Florentia 3/8 +2 rigori, Acquachiara 8/14 +1 rigore.

Nella settima giornata del campionato la Rari Nantes Florentia esce sconfitta dalla Nannini. La CAarpisa Yamamay Acquchiara raggiunge la sua prima vittoria furi casa (10-13) ai danni proprio dei fiorentini. Nonostante l’entusiasmo e la voglia di giocare i ragazzi di coach Vannini hanno sbagliato forse troppo subendo la difesa degli avversari, soprattutto nei primi due tempi, rendendo comunque difficile la vittoria dei napoletani. Nel primo e nel secondo quarto infatti l’Acquachiara ha imperversato e i rarini, privi di Vasic, hanno cercato di contenere i danni. Ottimo come sempre Mugelli che ha parato il possibile e forse anche di più in tutta la partita. Come il rigore di Luongo nel primo tempo, anche se dall’altra parte del campo Volarevic ne ha parato uno a Oneto Gomes nello stesso quarto. 1-3, 1-2 i parziali dei primi due tempi a favore dell squadra ospite. Ma con il terzo tempo cambia la musica per la Florentia che perde forse quel timore reverenziale e inizia diventare più aggressiva e incisiva. Nel penultimo quarto inizia Astarita con un rigore realizzato a cercare di diminuire le distanze. Quindi Dani, Bruni che centra la rete con un bel tiro da lontano raggiungendo così il 5 pari. Termina Oneto Gomes mentre per l’Acquachiara segna Luongo con una doppietta. 4-2 il parziale. Sul 6-8 per gli avversari inizia il quarto tempo dove la Rari tenta il tutto per tutto andando all’assalto della porta avversaria, rubando la palla e cercando di difendersi a sua volta dagli attacchi dei napoletani. 6 i gol messi a segno dalla Florentia e 4 dall’Acqachiara (tripletta di Luongo e uno di Vlentino. I rarini hanno cercato di ridurre le distanze ma sono sempre rimasti sotto almeno di uno. Hanno segnato nell’ordine Bruni, Oneto Gomes, Generini, Gobbi e Bancatello. Peccato però che questo entusiasmo e voglia di vincere non sia bastata a recuperare i primi due tempi un po’ più sottotono. Sarebbero stati punto preziosi per affrontare la prossima durisima trasferta in casa della Pro Recco.

I risultati della 7° giornata

6 novembre 2015
Carisa Savona-Pallanuoto Trieste 12-11

7 novembre 2015
CC Ortigia-Pro Recco 4-12

BPM Sport Management-SS Lazio 13-7

RN Florentia-Carpisa Yamamay Acquachiara 10-13

Robertozeno Posillipo-RN Bogliasco 12-9

Roma Vis Nova-AN Brescia 9-11

CC Napoli-RN Sori 8-3

 

Classifica

A.N. Brescia 21

Pro Recco Nuoto e Pallanuoto 21

BMP  PN Sport Management 18

Robertozeno Posillipo 18

C.C. Napoli 13

Carpisa Yamamay Acquachiara 11

Carisa R. N. Savona 10

Roma Vis Nova 9

R. N. Bogliasco 9

S. S.  Lazio 4

R. N. Florentia 3

C. C. Ortigia 1

R. N. Sori 0

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here