Home Tennis TENNIS /SEMIFINALI Doppio pareggio Prato-Roma. 3-3 i maschi con l’Aniene, 2-2 le...

TENNIS /SEMIFINALI Doppio pareggio Prato-Roma. 3-3 i maschi con l’Aniene, 2-2 le donne con i Parioli

235
0

Giornata straordinaria per il tennis pratese. Davanti a un pubblico delle grandi occasioni e con la presenza di Simone Bolelli (numero 58 al mondo) la formazione maschile del Tc Prato, capitanata da Gianluca Rossi e Antonio Cotugno, riesce a pareggiare 3-3 nella semifinale scudetto di andata contro il Circolo Canottiere Aniene. A Roma il team femminile pareggia 2-2 con il Tc Parioli ed entrambe le squadre si giocheranno così la finale scudetto nella gara di ritorno a campi invertiti. “Una giornata fantastica con un pubblico partecipe anche per la presenza di Bolelli – spiega Franco Mazzoni, direttore sportivo del Tc Prato – tanti i ragazzi presenti al nostro circolo e soprattutto un risultato che dopo i singolari era inaspettato ma devo fare i complimenti ai nostri giocatori che hanno messo in campo tutta la loro tenacia e volontà. A Roma un bel pareggio per le nostre ragazze che ora giocheranno in casa l’accesso alla finale”. Al Tc Prato fin dalla mattina tanti appassionati a cercare un autografo o una foto con Bolelli appena tornato dal Masters di doppio di Londra che ha giocato insieme a Fabio Fognini. Dopo i primi due singolari vinti da Cipolla su Grassi per 62 63 e da Berrettini su Stefanini per 64 62 sembrava che la partita si potesse incanalare su una facile vittoria per i romani. Invece Matteo Trevisan teneva aperti i giochi e superava lo straniero Panfil per 61 64. Sul 2-1 entrava in campo lo straniero del Tc Prato Gerald Melzer contro Bolelli, in un centrale gremito, e Bolelli superava l’austriaco per 76 75. Sul 3-1 Canottiere Aniene sceglieva di schierare la coppia più forte composta da Bolelli e Cipolla che nel sorteggio capitava contro Melzer e Crugnola.

Mentre nell’altro incontro Trevisan e Stefanini affrontavano Panfil e Berrettini. Proprio il duo pratese composto da Crugnola e Melzer disputava un grande match e superava 75 76 il duo romano per il 2-3. Nell’altra sfida dopo aver perso il primo set al tie break e vinto il secondo per 6-2 il duo Trevisan e Stefanini vincevano il tie break decisivo 10-4 e davano il 3-3 al Tc Prato. “Siamo contenti perchè non ci siamo mai sentiti sconfitti – spiegano i due capitani Rossi e Cotugno – ora ci giocheremo l’accesso alal finale a Roma”. Proprio nella capitale giocava la squadra femminile del Tc Prato la semifinale di andata contro il Tc Parioli e il match si apriva con la vittoria di Corinna Dentoni sulla Di Giuseppe per 4-6 6-4 6-0, poi Maria Elena Camerin superava Touly per 6-3 6-2 per il 2-0 pratese poi Martina Trevisan provava a giocare contro la Burnett ma si doveva ritirare per il riacuttizarsi di un problema muscolare e nel doppio la coppia Burnett- Di Giuseppe superava 7-5 6-3 il duo pratese Camerin-Dentoni per un 2-2 che pemette alla squadra di Carla Mel di giocarsi la finale in casa domenica prossima. “Un pari che non cambia niente – spiega Carla Mel – ora giochiamo davanti al nostro pubblico e cercheremo di vincere per arrivare alle finali scudetto”.

Tennis Club Prato – Circolo Canottieri Aniene Roma 3-3
Simone Bolelli (C) b. Gerald Melzer (P) 76(0) 75
Matteo Trevisa (P) b. Grzegorz Panfil (C) 61 64
Flavio Cipolla (C) b. Claudio Grassi (P) 63 62
Matteo Berrettini (C) b. Jacopo Stefanini (P) 64 62
Matteo Trevisan/Jacopo Stefanini (P) b. Matteo Berrettini/Grzegorz Panfil (C) 67(5) 62 10-4
Gerald Melzer /Marco Crugnola (P) b. Flavio Cipolla/Simone Bolelli (C) 75 76(5)

Tennis Club Parioli (Roma) – Tennis Club Prato 2-2
Nastassja Burnett (PA) b. Martina Trevisan (PR) 1-0 rit.
Corinna Dentoni (PR) b. Martina Di Giuseppe (PA) 46 64 60
Maria Elena Camerin (PR) b. Carla Touly (PA) 63 62
Nastassja Burnett/Martina Di Giuseppe (PA) b. Corinna DEntoni/Maria Elena Camerin (PR) 75 63

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here